Bonaventura oggi sarà titolare nella delicata sfida tra Milan e Napoli: il lungo infortunio è ormai alle spalle e lui può tornare ad essere fondamentale

Chissà se Gennaro Gattuso, almeno per un attimo, non l’abbia pensato. Il Milan, alla fine della scorsa stagione, ha mancato la qualificazione in Champions League per un solo punto, a vantaggio di Atalanta e Inter. Sono tanti gli episodi in cui quel fatidico punto è andato perduto. Un elemento, però, salta all’occhio: i rossoneri hanno giocato praticamente tutto l’anno senza un giocatore cardine come Giacomo Bonaventura. Sono le statistiche, d’altronde, a parlare per lui. Prima dell’infortunio, infatti, il calciatore rossonero aveva messo a segno ben 3 reti in 8 gare. Un atleta e uomo spogliatoio fondamentale dunque, la cui assenza si è sentita parecchio. Adesso che il lungo calvario è alle spalle, Jack giocherà questa sera sul lato sinistro del tridente d’attacco, nella fondamentale sfida col Napoli.

Milan-Napoli, la gara del definitivo rilancio di Bonaventura?

Giampaolo aveva schierato Bonaventura da titolare, a sorpresa, in quella che sarebbe stata l’ultima partita della sua avventura in rossonero contro il Genoa. Beffardamente, fra l’altro, si è trattato di una vittoria. Pioli lo ha utilizzato finora come dodicesimo di lusso: uno dei pregi di Jack, infatti, è quello di essere bravo a giocare in tante posizioni.

Interno di centrocampo, mezzala, trequartista, esterno d’attacco. Bonaventura è il classico jolly che, se sta bene fisicamente, assicura sempre una media di rendimento molto alta. Pioli lo getterà nella mischia stasera, ore 18, nella gara tra Milan e Napoli. Un match delicato, tra due squadre in crisi che hanno voglia di svoltare. Il Diavolo proverà ad aggrapparsi al suo totem con la maglia numero 5.

Bonaventura

Le cifre di Jack in stagione

Bonaventura, classe 1989, ha disputato finora soltanto 5 spezzoni di gara. Un totale di 142 minuti in campo, senza reti né assist. Oggi, per lui, ci sarà la possibilità di incrementare decisamente queste statistiche, in una partita che il Milan deve necessariamente provare a far propria.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Bonaventura calcio milan Napoli ritorno Serie A

ultimo aggiornamento: 23-11-2019


Milan, il lungo esame di Piatek comincia contro il Napoli

Milan, la gara col Napoli è un crocevia da non fallire