Milan, Borini: “Mi sento ancora attaccante”

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

Il jolly rossonero Borini ai microfoni di Premium Sport: “Roma-Liverpool? Da italiano spero nei giallorossi in finale“.

Liverpool-Roma è anche un po’ la partita di Fabio Borini. L’attaccante del Milan, che ha militato sia nei giallorossi che nei Reds, ha parlato ai microfoni di Premium Sport della sfida di Champions: “Purtroppo sono andato via prima che Klopp arrivasse. Mi piacciono le fiammate con le quali fa attaccare le sue squadre e dà tutto: fa parte di me“.

Borini, un vero jolly in rossonero, non lesina una leggera frecciatina a Gattuso: “Al Liverpool ero come adesso, forse un po’ più attaccante. Se mi sento ancora attaccante? Sì“.

Borini: “Florenzi è bravo, interpreta tutti i ruoli

L’ex Roma ha quindi analizzato la sfida: “Né Liverpool né Roma pensavano di arrivare in semifinale: è un momento speciale. I tre davanti del Liverpool improvvisano tutto: sono molto istintivi, noi italiani invece controlliamo molto di più. Sarà interessante vedere due culture così diverse. Kop? Un po’ di paura in queste notti europee la mettono, più che in campionato. Florenzi? Bravo: interpreta bene i ruoli di attaccante, difensore, mezzala… Rispetto a quando abbiamo giocato insieme in Nazionale è un altro giocatore e non è un caso che giochi partite del genere. I tifosi del Liverpool sono molto legati al loro inno, anche se penso che sia più caratteristico quello della Roma. Vantaggio giocare il ritorno in casa? Se guardiamo com’è andata col Barcellona spero di sì. Farebbe piacere, da italiano, vedere i giallorossi andare avanti“.

Alessandro Florenzi
Alessandro Florenzi

Ricevi le ultime notizie sul Milan, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 24-04-2018

Mauro Abbate