Serie A, Milan-Cagliari 3-0: l’analisi

Milan-Cagliari 3-0. Trionfo casalingo dei rossoneri contro i sardi, decisivi Paquetà e Piatek.

Tre punti e spettacolo ieri sul prato del Meazza, per i ragazzi di Gattuso autori di una grande prova contro il Cagliari.

La squadra ha giocato come aveva chiesto il tecnico calabrese in conferenza, ritmi alti, pressing e ottimo giro palla.

Tante le note positive di serata. Su tutte da sottolineare il primo gol ufficiale di Paquetá: il brasiliano, dopo l’autorete di Ceppitelli, ha raddoppiato grazie a un bel sinistro al volo su assist di Calabria, tanti gli applausi. Il gol finale che ha chiuso i giochi è arrivato ohvviamente da Piatek, freddo e spietato anche ieri l’attaccante polacco.

Gennaro Gattuso Roma-Milan
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

Serie A, Milan-Cagliari 3-0: Top e Flop della gara del Meazza

DONNARUMMA 7: festeggia la presenza numero 150 con i rossoneri senza prendere gol. Almeno due le parate di ottima fattura. Su J.Pedro nella seconda parte di gara, l’intervento è da grande.

PAQUETÁ 7: forse il migliore dei rossoneri. Ha personalità il giovane brasiliano e grande tecnica, il gol è il giusto riconoscimento alla prestazione. Deve soltanto essere meno lezioso con il pallone in uscita.

PIATEK 6,5: il polacco risponde ancora una volta presente. Sbaglia a fine primo tempo, davanti a Cragno, non perdona successivamente. Avanti.

RODRIGUEZ 5,5: in copertura lotta e spesso ne esce vincitore, ma è poco lucido e presente in avanti. Lo svizzero con il suo mancino potrebbe far meglio.

CALHANOGLU 5,5: forse l’insufficienza è severa, un passo avanti si è visto del turco, ma non basta. Spreca tanti palloni in zona gol e sbaglia alcune ripartenze con tocchi elementari.

CUTRONE 5,5: non semplice il momento per il giovane attaccante. Mette in campo tantissima voglia ma non brilla. Poche le reali occasioni in cui si è visto protagonista.

ultimo aggiornamento: 11-02-2019

X