Quel Milan-Cagliari (4-1) festa scudetto nel 2011

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

Uno dei Milan-Cagliari più esaltanti della storia per i tifosi rossoneri è stato quello andato in scena il 14 maggio 2011. Una settimana prima, gli uomini di Allegri avevano vinto lo scudetto. Poi, a San Siro, la festa…

Milan-Cagliari sarà il secondo impegno in campionato per i rossoneri, dopo l’esordio vincente a Crotone. Nella scorsa stagione, gli uomini di Montella ebbero la meglio sui sardi solo nel finale grazie a una rete di Bacca.

La festa del 2011

Milan-Cagliari, sfida-scudetto nei primissimi Anni ’70, riporta alla mente dei tifosi rossoneri in anni più recenti la gara del 14 maggio 2011. Gli uomini allenati da Allegri si erano laureati campioni d’Italia una settimana prima a Roma, grazie allo 0-0 contro i giallorossi, riportando il titolo nazionale in bacheca dopo sette anni di attesa.

San Siro elettrizzante

In un’atmosfera spettacolare e festante, San Siro si prepara a accogliere in campo i suoi campioni. Queste le formazioni di Milan-Cagliari: per i rossoneri Abbiati, Abate, Thiago Silva, Yepes, Zambrotta, Gattuso, Ambrosini, Emanuelson, Seedorf, Pato e Robinho; per i sardi Agazzi, Perico, Astori, Canini, Agostini, Biondini, Nainggolan, Lazzari, Cossu, Acquafresca e Missiroli.

Come prevedibile, il Milan parte forte per regalare al proprio pubblico una prestazioni esaltante. A aprire le marcature ci pensa Robinho, in grande spolvero, che salta due avversari e batte il portiere ospite. Passano due minuti e arriva il raddoppio, grazie a Gattuso che di testa mette il pallone in rete a porta praticamente vuota. I rossoneri sono incontenibili e Pato serve al connazionale Robinho l’assist per il tris. Cossu accorcia con un bel gol. Nella ripresa, Seedorf firma il 4 a 1 finale, imbeccato ancora da Pato. Il pubblico esulta in attesa del triplice fischio e della premiazione finale tra i fuochi d’artificio. Ambrosini alza al cielo la coppa dello scudetto e poi Kevin-Prince Boateng si esibisce nel famoso “Moonwalk” di Michael Jackson.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 25-08-2017

Fabio Acri