Milan, Calhanoglu out contro il Napoli: Gattuso studia le alternative

L’ufficialità del rinvio di Milan-Genoa farà scontare a Hakan Calhanoglu la squalifica nella gara contro il Napoli. Gattuso valuta lo spostamento di Bonaventura o l’inserimento di Castillejo o Laxalt.

Ora è ufficiale: Milan-Genoa (prima giornata di campionato) si recupererà il 31 ottobre. Il rinvio del match è stato disposto dalla Lega Calcio su richiesta del club rossoblu a causa della tragedia del crollo del ponte “Morandi”.

Esordio a Napoli per i rossoneri

Pertanto, la truppa di Gattuso resterà a guardare le altre in questo week-end, in particolare gli azzurri di Ancelotti in casa della Lazio dato che sabato prossimo, 25 agosto, il Milan farà il proprio esordio in campionato in casa del Napoli.

La squalifica di Hakan

A livello disciplinare, il Milan si porta in eredità dalla scorsa stagione la squalifica di un turno per Hakan Calhanoglu per somma di ammonizioni in campionato: fatale per il turco, il cartellino giallo in occasione del match contro la Fiorentina a causa di una simulazione.

Giacomo Bonaventura
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

Le contromosse di Gattuso

Un’assenza pesantissima quella di Calhanoglu al cospetto di una gara molto difficile contro i vice-campioni d’Italia guidati ora dall’ex Ancelotti. Gattuso, secondo quanto si legge su Tuttosport, sta già studiando l’alternativa all’ex Bayer Leverkusen. La prima, più naturale, prevede lo spostamento nel tridente di Bonaventura con l’inserimento in mediana di Bakayoko per un centrocampo molto fisico. Se, invece, il tecnico rossonero deciderà di non modificare i tre in mezzo, allora nel tridente con Higuain e Suso potrebbe toccare a uno tra Castillejo e Laxalt, appena sbarcati a Milanello.

ultimo aggiornamento: 18-08-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X