Milan, col Cagliari per chiudere la settimana delle polemiche: la parola torna al campo

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

Dal silenzio stampa con Sky alla querelle sulla fascia da capitano a Donnarumma, il Milan si mette alle spalle una settimana carica di tensioni.

Non è stata una settimana facile per il nuovo Milan di Yonghong Li, Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli. In sette giorni non sono mancate le polemiche, riassunte da Repubblica sulle proprie pagine di oggi. Stasera, però, a San Siro sarà nuovamente il campo a parlare, mettendo fine a ogni polemica e riaccendendo i fari sulle ambizioni di una squadra che, tra Europa e Italia, ha messo in fila cinque gare senza subire reti, un avvenimento che non si rilevava dal ’93.

Milan, tra polemiche e gol

L’inizio della settimana di polemiche si era avuto sette giorni fa nel post partita di Crotone-Milan, quando i dubbi sollevati dalla giornalista di Sky, Ilaria D’Amico, sulla solidità economica del progetto rossonero avevano causato il silenzio stampa della società milanista nei confronti dell’emittente satellitare. Quindi, nel corso della settimana, le tensioni con la Fiorentina dopo la presentazione di Kalinic, quando il ds Mirabelli si era fatto sfuggire una battuta che non è piaciuta alla dirigenza viola. E ancora, la frecciata del sindaco di Milano Sala sugli acquisti rossoneri. Un’illazione cui il Milan ha risposto ieri pubblicando un video su Twitter per sottolineare che la società non ha alcun debito nei confronti delle banche. Infine, la polemica innescata da Mino Raiola, che ha richiesto la fascia di capitano per Gigio Donnarumma, come, a suo dire, aveva promesso il Milan durante il rinnovo. Al procuratore campano ha risposto direttamente Montella in conferenza stampa, sostanzialmente con un laconico “la fascia rimane a Leo Bonucci”. In mezzo, la qualificazione alla fase a gironi di Europa League e il sorteggio piuttosto fortunato. Insomma, in vista del Cagliari non sono mancate tensioni ed emozioni. Stasera, però, tocca nuovamente al campo far dimenticare tutte le parole spese e sprecate in questa vigilia infuocata.

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 27-08-2017

Mauro Abbate