Milan, fiducia a Mirabelli: la parola d’ordine è continuità

Il direttore sportivo rossonero merita di continuare il progetto iniziato questa estate. Buoni colpi e feeling con Gattuso: il Milan riparte da Massimiliano Mirabelli.

Milan, Massimiliano Mirabelli merita fiducia. Nel corso della stagione, il direttore sportivo rossonero ha ricevuto parecchie critiche, soprattutto nei momenti peggiori dal punto di vista dei risultati.

È vero, non tutte le scelte di mercato portate avanti la scorsa estate dal dirigente milanista si sono rivelate positive, ma gli errori fanno parte del gioco. Come evidenzia il quotidiano Tuttosport, Massimiliano Mirabelli ha avuto a disposizione un budget altissimo e lo ha speso (quasi) tutto bene, acquistando giocatori importanti (come Leo Bonucci e Lucas Biglia) e prospetti interessanti (Conti, Kessié e Calhanoglu).

Insomma, il ds ha posto le basi per un futuro migliore. Certo, il mancato acquisto di un vero bomber ha pesato parecchio (Kalinic e André Silva non si sono rivelati all’altezza), ma Mirabelli merita comunque una seconda chance.

Mirabelli e Gennaro Gattuso Calciomercato Milan
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

Milan, che feeling tra Massimiliano Mirabelli e Gattuso

Dopo le ultime stagioni, condizionate da investimenti sbagliati e continue rivoluzioni, la cosa migliore da fare è dare continuità al progetto iniziato la scorsa estate.

Inoltre, bisogna considerare anche l’ottimo feeling instauratosi tra Mirabelli e Rino Gattuso: dopo aver rinnovato il contratto del tecnico sarebbe assurdo mandare via chi lo ha voluto su quella panchina.

Il Milan, dunque, dovrà ripartire da Massimiliano Mirabelli: l’amministratore delegato Marco Fassone ha puntato di lui ed è giusto che abbia la possibilità di rifarsi.

Ecco il video della presentazione di Gattuso:

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 30-04-2018

Salvo Trovato

X