Milan, Conti più vicino. L’agente: “L’Atalanta attende l’offerta rossonera”

Dopo la diatriba a distanza con il presidente Percassi, l’agente del terzino bergamasco è tornato ottimista sulla possibile chiusura della trattativa.

Andrea Conti è sempre più vicino a vestire la maglia del Milan. Dopo l’incontro fiume che due giorni fa ha avuto luogo a Casa Milan tra Fassone, Mirabelli e l’agente del giocatore, Mario Giuffredi, con il quale si è trovata un’intesa sull’ingaggio, ieri sera il presidente dell’Atalanta Percassi aveva dichiarato di non voler cedere il proprio terzino. Parole che questa mattina hanno scatenato l’ira di Giuffredi. Dopo un confronto telefonico tra i due, però, pare essere tornato il sereno, come riferito dallo stesso agente di Conti ai microfoni di TuttoAtalanta: “Dopo le dichiarazioni degli ultimi giorni ho avuto nel primo pomeriggio un chiarimento telefonico con l’Atalanta che si è resa molto disponibile al dialogo e all’incontro. Il giocatore ha un accordo di massima con il Milan per quanto riguarda il suo ingaggio, bisogna ora attendere che il club rossonero faccia l’offerta all’Atalanta. La società bergamasca tiene molto ai suoi giocatori e non gli tarperà sicuramente le ali. Deve trovare però un accordo con il Milan che rispecchi l’effettivo valore del giocatore. Quello è però un discorso tra Società“.

Ag. Conti: “Sartori sapeva del mio incontro con il Milan

Nella mattina Giuffredi aveva usato toni piuttosto forti per spiegare l’incomprensione con Percassi. Queste le sue parole ai microfoni di Tuttomercatoweb: “Il presidente pensa che io sia rincoglionito? So che Conti ha quattro anni di contratto, ma so anche che lui durante un pranzo a febbraio che se fosse arrivata una richiesta importante il ragazzo sarebbe andato via. Il Milan e io abbiamo avvisato Sartori dell’incontro… evidentemente Percassi non è stato informato bene dal suo direttore sportivo. L’Atalanta prova a fare il suo lavoro, ma questi comportamenti nei confronti di chi ha dato tutto e verso di me, non mi piacciono. Non ho nessun problema a far rimanere Conti a Bergamo. E aggiungo: visto che Percassi stesso ha dichiarato di capire Andrea, il cui ingaggio attuale è pari a un decimo rispetto a quello che gli offre il Milan, allora glielo adegui rispetto all’offerta dei rossoneri. Oggi dicono che vale 30 milioni, ma a gennaio Sartori mi diceva che Andrea era dietro a tutti…“.

ultimo aggiornamento: 10-06-2017

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X