Milan, continua il ritiro: non sono più ammessi errori!

Squadra a Milanello per migliorare la condizione, previsto un doppio allenamento

La squadra dopo la pesante sconfitta di Verona è in ritiro punitivo fino a data ancora da stabilirsi, doppio allenamento quotidiano per il gruppo in vista dell’Atalanta sfida mai come ora fondamentale per il proseguo stagionale. Come evidenziato dai rumors il tecnico vuole migliorare la condizione fisica della rosa apparsa spenta e con scarso ritmo. Sono giorni che serviranno a creare armonia e compattezza tra i compagni, bisogna trovare la chiave affinché si accenda un motore a cui attualmente sembra mancare la benzina.

Ritrovare motivazione

In serata ieri ha parlato anche l’amministratore delegato Marco Fassone, spiegando il motivo di tale decisione: “Lunedì mattina ci siamo incontrati e scambiati diverse opinioni con il mister Gattuso e abbiamo deciso di portare i ragazzi in ritiro. Abbiamo vissuto la sconfitta come una grossa umiliazione, non deve accadere più. Tutto questo serve per analizzare il momento e confrontarsi”. Dunque un Natale molto particolare per la società fatto di lavoro e sacrificio per tornare presto a brillare e ottenere risultati positivi. Match cruciale quello previsto sabato alle 18 contro la Dea, perdere ancora punti sarebbe un danno per la rincorsa a un posto in Europa ma specialmente per testa e animo che andrebbero di certo a pesare anche in previsione derby, partita di Coppa Italia siamo d’accordo, ma dove per la storia è ammessa solamente la vittoria finale.

Ricevi le ultime notizie sul Milan, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 20-12-2017

Matteo Rivarola

X