Milan-Crotone 2-1, 4/12/2016: Pašalic e Lapadula rimontano Falcinelli

Nell’unico precedente a San Siro il Milan supera 2-1 il Crotone in rimonta. Di Pašalic e Lapadula le reti della squadra rossonera.

MILANO – Il 2018 del Milan di Gennaro Gattuso si apre sabato contro il Crotone a San Siro. Sfida molto importante per i rossoneri che hanno obbligatoriamente bisogno dei tre punti per rimanere agganciati a quel treno che porta in Europa. I rossoneri nella loro storia in campionato hanno sfidato una sola volta i calabresi al Meazza. L’unico precedente, infatti, risale alla scorsa stagione quando la squadra di Montella si impose in rimonta con il punteggio di 2-1.

Lapadula salva il Milan – Il Milan deve vincere per rimanere agganciato al secondo posto ma il Crotone si presenta a San Siro a viso aperto e nel primo tempo le difficoltà dei rossoneri si vedono. I calabresi si rendono pericolosi molte volte dalle parti di Donnarumma trovando il vantaggio a metà primo tempo: contropiede del calabresi con Rohdén che trova Falcinelli bravo a battere il portiere rossonero. Dopo il vantaggio i rossoblù controllano con facilità il match ma a pochi minuti dall’intervallo una clamorosa disattenzione difensiva rimette in corsa la squadra di Montella. Pašalic sfrutta un calcio d’angolo per pareggiare i conti.

Milan Pasalic

Nella ripresa il Milan va a caccia del raddoppio che potrebbe arrivare dal dischetto per un fallo di Crisetig su Lapadula ma Niang si fa ipnotizzare da Cordaz. Nel finale il forcing rossonero aumenta e si concretizza a quattro minuti dal 90′ quando Lapadula risolve una mischia in area di rigore regalando un successo fondamentale alla squadra di Montella.

Il tabellino del match

MilanCrotone 2-1

Marcatori: 26′ Falcinelli (C), 41′ Pašalic (M), 86′ Lapadula (M)

Milan (4-3-3): Donnarumma G.; Abate, Paletta, Romagnoli A., De Sciglio; Pašalic, Locatelli, Sosa J. (73′ Luiz Adriano); Suso, Lapadula (90′ Kucka), Niang (81′ Honda). All. Montella

Crotone (4-4-2): Cordaz; Rosi, Ceccherini, Ferrari, Martella (75′ Sampirisi); Rohdén (89′ Simy), Capezzi, Crisetig, Stoian (71′ Palladino); Falcinelli, Trotta. All. Nicola

Arbitro: Sig. Marco Di Bello di Brindisi

Note: al 52′ Cordaz (C) para un rigore a Niang (M). Ammoniti: Locatelli, Sosa, Lapadula, Kucka (M); Rosi, Crisetig, Rohdén, Stoian.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 02-01-2018

Francesco Spagnolo

X