Il club rossonero punterebbe a Depay e Vidal per alzare l’asticella e costituire un Milan di livello continentale. Operazioni ambiziose ma non semplici.

Inizia il mese decisivo per il Milan, non solo a livello di campo. I rossoneri di Gattuso proveranno a giocarsi le ultime chance di agguantare il tanto agognato 4° posto che vorrebbe dire partecipazione alla Champions League. In parallelo, Fassone dovrà trovare l’accordo con la Uefa sul settlement agreement. Entrambe queste “partite” determineranno il tipo di mercato che potrà operare il ds Mirabelli.

Obbiettivi di livello

Secondo quanto riporta in edicola il quotidiano Tuttosport, i target del mercato del Milan rispondono ai nomi di Depay e Vidal. I due giocatori sarebbero individuati come due figure in grado di alzare il livello dell’undici rossonero e, soprattutto il centrocampista cileno, risponderebbe perfettamente al “suggerimento” lanciato da capitan Bonucci, il quale ha detto che servono elementi abituati a giocare ai più alti livelli continentali.

Arturo Vidal

Arturo Vidal (foto facebook)

Le due situazioni

Su Depay e Vidal, tuttavia, c’è da tener presente che al momento il Milan non può affondare. Se la Uefa calerà la mannaia, intanto i rossoneri dovrebbero cedere qualche pezzo forte per le questioni del Fair Play Finanziario: Donnarumma appare l’indiziato numero uno, anche perché ha una valutazione molto alta. Dopodiché Mirabelli potrà scatenarsi sugli obbiettivi in entrata. Se il trequartista del Lione, classe ’94, ha una valutazione molto alta, il mediano del Bayern Monaco è proibitivo sull’ingaggio mentre il cartellino appare abbordabile in considerazione dell’età (31 anni a maggio) e della scadenza di contratto (2019).

 

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
depay mercato milan mirabelli Vidal

ultimo aggiornamento: 03-04-2018


La Gazzetta dello Sport – Problemi per il rinnovo di Gattuso?

Il sogno di mercato di Massimiliano Mirabelli