Milan, dimissioni di Leonardo: a rischio le trattative di mercato già iniziate?

Milan, dimissioni di Leonardo: a rischio le trattative di mercato già iniziate?

Oggi ci sarà l’ufficializzazione delle dimissioni del direttore tecnico Leonardo. Il cambio di prospettive sarà totale: ecco le trattative in stallo

Martedì 28 maggio 2019 potrebbe essere ricordato come il giorno delle dimissioni pesanti in casa Milan. Il tempo delle valutazioni e dei possibili ripensamenti sembra finito: il direttore tecnico del club Leonardo, dopo un solo anno di lavoro in rossonero, saluta nuovamente l’Italia. Stessa sorte toccherà all’allenatore Rino Gattuso il quale fra l’altro, proprio col dirigente brasiliano, aveva avuto qualche malinteso nel corso della stagione. Cosa cambia in fase di mercato per i rossoneri?

Milan, quale sarà il destino delle trattative portate avanti da Leonardo?

Con l’addio al direttore tecnico tutte le strategie vengono chiaramente rimesse in discussione. Leonardo, nel corso di questi mesi, aveva imbastito delle trattative che, al momento, potrebbero essere messe in stand-by. La situazione più delicata riguarderebbe Stefano Sensi. L’eclettico centrocampista dai piedi buoni di proprietà del Sassuolo, classe 1995, è dato da ormai qualche settimana in procinto di passare al Milan.

Il costo complessivo dell’operazione sarebbe di 25 milioni di euro, dai quali vanno detratti i 12 milioni che i neroverdi devono ai rossoneri per l’acquisto di Locatelli. Anche Alain Saint-Maximin, ala destra del NIzza, classe ’97, è in orbita Milan da parecchi mesi. L’affare avrebbe potuto chiudersi per 20-25 milioni di euro, ora è tutto fermo. Stessa situazione per l’esterno sinistro del Gremio Everton: qui la trattativa era comunque a un livello meno avanzato.

Shkodran Mustafi Leonardo David Neres Everton Daniel Caligiuri
Fonte foto: https://www.facebook.com/pg/ACMilan

Milan, il dopo Leonardo si chiama Luis Campos

Le nuove scelte di calciomercato in casa Milan verranno portate avanti, con molta probabilità, da Luis Campos: è lui il successore designato di Leonardo. Campos ha maturato una grande esperienza e conoscenza, grazie anche a una rete di osservatori ramificata a livello mondiale. L’attuale ds del Lille, dunque, pare essere l’uomo giusto per impostare una squadra fatta da principalmente da giovani di talento.

ultimo aggiornamento: 28-05-2019

X