Il Milan affronta domani il Genoa. I rossoblu presentano Gianluca Scamacca in attacco. L’attaccante potrebbe approdare in rossonero come vice e erede di Ibrahimovic.

Gianluca Scamacca è sempre più nel mirino del Milan. L’attaccante in forza al Genoa sbarcherà domani a San Siro per il lunch match di campionato per affrontare quella che potrebbe diventare la sua prossima squadra.

Milan, caccia al vice-Ibra

Pioli dovrà rinunciare per squalifica a Ibrahimovic. Pertanto, mancherà il duello diretto tra il gigante svedese e il centravanti dell’Under 21 che ha dichiarato di ispirarsi proprio al 39enne di Malmoe. Tra Covid, infortuni e decisioni del Giudice Sportivo, Zlatan ha saltato diverse partite stagionali del Diavolo e anche nella prossima stagione si profila una situazione simile, anche perché la carta di identità dice classe 1981. Circa 18 in più di Scamacca… Il profilo del 22enne di Roma piace molto a Maldini e Massara e l’idea sarebbe quella – come titola La Gazzetta dello Sport – di affiancarlo nella prossima stagione a Ibrahimovic, per poi prendere l’eredità ingombrante del fuoriclasse scandinavo. Dall’alto dei suoi 195 centimetri (come Zlatan), l’azzurro ha dichiarato di essere disposto a fare la “riserva” a un 39enne…

Scamacca, caratteristiche e costo del cartellino

L’attaccante del Genoa è in prestito dal Sassuolo. I neroverdi, proprietari del cartellino, avevano già fissato il costo del cartellino a 25 milioni. Le recenti prestazioni di Scamacca fanno ipotizzare circa una richiesta di 30 milioni. I rossoneri osservano e valutano…


A maggio la riapertura degli stadi

Mandzukic rinuncia allo stipendio di marzo