Milan, Fassone programma il futuro: a ottobre viaggio in Cina per nuovi sponsor

L’amministratore delegato volerà in Cina per cercare nuove sponsorizzazioni utili ad arricchire il fatturato rossonero.

Il primo calciomercato rossonero di natura sino-italiana si è appena chiuso, con circa 230 milioni di euro spesi e tanti sogni regalati ai tifosi. Tuttavia, non è certo tempo di riposo per la dirigenza. Marco Fassone avrebbe infatti già progammato un importantissimo viaggio in Cina a ottobre, alla ricerca di nuovi sponsor che possano riuscire a gonfiare fin da subito il fatturato rossonero.

Fassone in Cina per nuovi sponsor

Il periodo scelto dal direttore generale rossonero, tra l’altro, non sembra casuale. Come riferito da Tuttomercatoweb, infatti, il 18 il Congresso del Partito Comunista dovrà decidere se allenatre o meno le restrizioni sugli investimenti di imprenditori cinesi all’estero, particolarmente severe in settori come quello sportivo. Le stesse limitazioni che crearono a Yonghong Li i problemi degli scorsi mesi per il closing. Chissà che una svolta a livello politico non possa aiutare Fassone nella sua missione, rendendola certamente meno complessa. La cosa certa è che, con il nuovo budget stipendi, aumentare il fatturato sarà necessario, anche per rispettare il piano di rientro presentato alla Uefa in ottica Fair Play finanziario. Il mercato è chiuso, dunque, ma Fassone è tutt’altro che inattivo: il suo lavoro per il Milan non conosce pause.

ultimo aggiornamento: 02-09-2017

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X