L’allenatrice del Milan Femminile Carolina Morace confessa a Milan Tv tutte le buone sensazioni in vista del girone di ritorno in Serie A

Le cifre, ottime, non possono che rafforzare l’ottimismo. Il Milan Femminile, guidato dall’ex bomber della nazionale italiana Carolina Morace, è infatti secondo in classifica in Serie A alla fine del girone d’andata. Davanti solo la corazzata Juve. I numeri sono indicativi del gran percorso delle ragazze in rossonero: 8 vittorie e 3 pareggi in 11 incontri, 27 reti segnate e solo 9 subite, con la vetta occupata dalle bianconere che dista soltanto una lunghezza. Le prospettive per migliorare ancora, poi, ci sono.

Milan Femminile, Morace: “Giochiamo bene e ci divertiamo”

Ci stiamo preparando bene, spero che queste feste non abbiano tolto la concentrazione alla squadra in merito al raggiungimento degli obiettivi. Le ragazze però le ho viste bene, sempre molto motivate e contente di stare lassù“.

A inizio stagione – prosegue la Morace ai microfoni di Milan Tv – nessuno si aspettava di vedere un Milan così determinato. Abbiamo cominciato la stagione facendo un passo alla volta e affrontando le partite una dopo l’altra. Ovviamente, la vittoria contro la Fiorentina terza ci ha dato una bella scossa, è stato un chiaro segnale. Credo che il bilancio sia positivo, poi tutti dicono che giochiamo bene e ci divertiamo“.

Casa Milan
Fonte foto: https://www.facebook.com/GianlucaDiMarzio/

 

Morace: “Dimostrare di che pasta siamo fatte”

Sul futuro: “Dobbiamo vedere di che pasta siamo fatte. Possiamo stare lì o non è quello il nostro posto? Credo di avere giocatrici di gran personalità e carattere e molto toste. Penso che a tutte loro piaccia stare nelle prime posizioni della classifica“.

Il prossimo avversario sarà la Pink Bari:Anche loro si sono rinforzate molto, acquistando un attaccante danese, quindi mi attendo una squadra diversa. Anche a livello tattico hanno un po’ cambiato il modo di giocare rispetto a quando le abbiamo affrontate alla prima di campionato. Sappiamo cosa fare in questi casi, quando troviamo squadre che si chiudono. Ci siamo preparate in settimana per questo“.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
calcio calcio femminile milan Morace Serie A

ultimo aggiornamento: 03-01-2019


Milan, il procuratore Vitali su Sensi: “Non è facile, ma i presupposti ci sono”

Il Milan mette le mani su Leroy Abanda, terzino del Monaco classe 2000