Stefano Pioli: "Milan-Fiorentina gara che conta tantissimo"

Fiorentina, Pioli: “Col Milan gara che conta tantissimo”

In vista del match di San Siro, l’allenatore della Fiorentina, Stefano Pioli, ha parlato in conferenza stampa. Ecco le sue dichiarazioni

Serie A, Milan-Fiorentina è una gara che conta tantissimo”. Stefano Pioli non ha dubbi: il match contro i rossoneri, in programma sabato 22 dicembre allo stadio San Siro (fischio d’inizio alle ore 15), è una sfida determinante per le sorti europee della formazione viola. Alla vigilia del match, il tecnico emiliano ha parlato in conferenza stampa.

“Tutte le partite sono delle occasioni importanti. Il Milan ha assenze importanti, ma le squadre che hanno giocatori out danno sempre qualcosina in più. Dovremo riuscire anche noi a mettere qualcosa in più. Tutti hanno sempre lavorato bene, con serietà e abnegazione. Essere riusciti a vincere dopo tanto tempo ha dato convinzione e motivazioni alla squadra che adesso è molto attenta e determinata. Ci siamo preparati bene”.

“Questa partita conta tantissimo – ha aggiunto Pioli – la classifica è corta e dare continuità con un’altra vittoria vorrebbe dire avvicinarsi alle posizioni che ci interessano. Per quel che riguarda il TAS non è certo colpa del Milan se è successo quello che è successo. Lo scorso anno abbiamo perso 5-1: arrivammo veramente stanchi a fine campionato”.

Giovanni Simeone
fonte foto https://twitter.com/forzaroma

Serie A, Milan-Fiorentina sabato 22 dicembre alle 15

Una considerazione anche sul momento del “cholito” Simeone: “Si è allenato bene, è sempre determinante per la squadra e i gol sono importanti. Ha sbagliato e ha chiesto scusa, dobbiamo andare avanti perché è umano. Ha sempre dato tutto e continuerà a farlo, ha grande cuore e deve dimostrarlo”.

“La squadra sta bene, l’unico non convocato è Diks. Pjaca sta migliorando, mi dà segnali positivi e togliergli pressione non può far altro che fargli bene”.

Stefano Pioli
Fonte foto: https://www.facebook.com/premiumcalcio/

Fiorentina, Stefano Pioli: “Sarà un campionato livellato”

Nella prima parte della stagione, la Fiorentina non ha brillato. Ma c’è tutto il tempo per recuperare: “Quest’anno il campionato è molto difficile – ha affermato Stefano Pioli – non è facile battere le medio piccole. Alla fine saranno pochi punti a fare la differenza e credo che nel girone di ritorno le cose si complicheranno ancora. Sarà un campionato livellato fino in fondo”.

“L’allungamento del calciomercato? Saranno contenti i miei direttori. Ci siamo adeguati agli altri campionati. Noi comunque dobbiamo pensare solo al campo. In passato non ho mai avuto problemi dal punto di vista dell’atteggiamento. La società conosce le mie valutazioni e sa cosa deve fare”.

Le immagini di Milan-Fiorentina 5-1 dello scorso campionato:

ultimo aggiornamento: 21-12-2018

X