Milan, rivoluzione in difesa: addio al terzino destro
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Milan, rivoluzione in difesa: addio al terzino destro

Casa Milan

Le ultime mosse del Milan per la stagione 2024-25: dalla possibile cessione di Florenzi alle strategie di mercato per rinnovare la difesa.

Il Milan si prepara ad affrontare importanti cambiamenti nella propria difesa, in vista della stagione 2024-25. La squadra, attualmente guidata da Stefano Pioli, il cui contratto scadrà nel 2025, potrebbe vedere una trasformazione significativa indipendentemente dalla conferma o meno dell’attuale allenatore.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

La direzione sportiva, rappresentata da Moncada e Furlani, ha già mostrato un vivo interesse verso il rafforzamento della linea difensiva. Ad agosto, l’attenzione si è focalizzata su Iván Fresneda del Real Valladolid, poi passato allo Sporting Lisbona. Attualmente, diversi profili sono sotto valutazione per essere pronti a giugno.

Casa Milan
Casa Milan

Filippo Terracciano: un acquisto già concluso

Il Milan ha già perfezionato l’acquisto di Filippo Terracciano, proveniente dall’Hellas Verona, per circa 4,5 milioni di euro. Sebbene Terracciano, nato nel 2003, sia considerato un jolly capace di agire sulla fascia destra, non rappresenta una prima scelta. Di conseguenza, il club è alla ricerca di terzini di ruolo, in grado di competere con Davide Calabria per un posto da titolare.

Alessandro Florenzi, in scadenza nel 2025, rappresenta un punto interrogativo per il Milan. Arrivato nell’agosto 2021, Florenzi ha totalizzato 2 gol in 59 presenze. Il suo futuro è incerto, e non è da escludere che il Milan possa optare per una sua cessione, anche al fine di alleggerire il carico dell’ingaggio annuale, che si aggira intorno ai 3 milioni di euro netti.

Alex Jimenez e Pierre Kalulu: situazioni in bilico

Anche il giovane Alex Jimenez, classe 2005, è in una situazione incerta. Il Milan ha l’opzione di riscattarlo per 5 milioni di euro dal Real Madrid, mantenendo però un diritto di recompra. Pierre Kalulu, attualmente infortunato, è un’altra opzione interna, impiegato sia a destra che al centro dalla difesa da Pioli. Il suo futuro dipenderà dalle decisioni della prossima guida tecnica.

In linea con la filosofia del club, il Milan si concentra su giovani talenti, con un occhio di riguardo verso la rivendibilità. Tra i nomi seguiti da Moncada figurano Killian Sildillia del Friburgo, Joe Scally del Borussia Monchengladbach, e Arnau Martínez del Girona. Chiunque venga scelto, sarà in linea con lo stile Milan: giovane, economicamente accessibile e con un buon potenziale di rivalutazione.

In sintesi, il Milan si sta preparando per una stagione di rinnovamento, con una particolare attenzione verso la difesa. La strategia adottata punta su giovani promesse e una gestione oculata del bilancio, nel tentativo di costruire una squadra competitiva e sostenibile per il futuro.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 23 Gennaio 2024 17:35

Jannik Sinner e la battaglia fisica agli Australian Open: vince ma soffre

nl pixel