Milan, Giampaolo studia le modifiche: con Rebic si passa al 4-3-3?

Milan, Giampaolo studia le modifiche: con Rebic si passa al 4-3-3?

L’arrivo di Ante Rebic potrebbe spingere Giampaolo a mutare definitivamente il modulo del Milan: anche la Gazzetta dello Sport di oggi ne è convinta

Il primo passo indietro è già stato compiuto domenica scorsa col Brescia, quando Giampaolo ha sconfessato un mese di lavoro su Suso trequartista riadattandolo esterno destro. Adesso, la “controrivoluzione” potrebbe completarsi in maniera netta. Ante Rebic, infatti, sembra l’uomo ideale per completare un tridente con lo spagnolo nella corsia opposta e Piatek terminale centrale. La Gazzetta di oggi evidenzia ancor di più come il tecnico del Milan possa lavorare con più forza in questa direzione.

Milan, Rebic ha “corsa e fisicità per giocare da esterno”

L’estate del Milan ha segnato l’ennesima mezza rivoluzione: nuovi i dirigenti – il Cfo Boban e il d.s. Massara sono arrivati mentre Maldini ereditava la responsabilità dell’area tecnica dal dimissionario Leonardo −, nuovo l’allenatore e nuovi pure i giocatori. Nella sede di via Aldo Rossi hanno sfilato in sei, due per ruolo, ma l’innesto inserito all’ultima curva ha imposto una sterzata significativa prima del rettilineo finale, perché Ante Rebic ha corsa, fisicità e predisposizione per giocare da esterno alto in un tridente.

Lo dice la sua storia, lo confermano il rendimento in nazionale e a Francoforte. Il croato ex Fiorentina ha certamente nella versatilità una delle sue doti migliori, e in Germania ha dimostrato di saper adattarsi anche a posizioni per lui insolite, come quella da trequartista incursore che il tecnico dell’Eintracht Hütter gli aveva ritagliato alle spalle di Jovic e Haller nell’ultima stagione”.

Milan-Brescia
fonte foto https://twitter.com/acmilan

Milan, ora Giampaolo ha una vera ala per il 4-3-3

Ma in rossonero, con Suso e Piatek lì davanti, sarà un’altra storia. A differenza di chi lo aveva preceduto – Gattuso per esempio dovette riadattare Calhanoglu esterno d’attacco – Giampaolo avrà a disposizione una vera ala per la fascia sinistra: la sfida del 4-3-3 può diventare affascinante anche per un “ortodosso” delle due punte come lui“.

ultimo aggiornamento: 03-09-2019

X