Milan, i rimpianti di Donadoni: "Non ho mai avuto la chance di allenarlo"

Milan, i rimpianti di Donadoni: “Non ho mai avuto la chance di allenarlo”

Roberto Donadoni, tecnico dello Shenzen, torna sulla sua esperienza nel calcio italiano rimpiangendo il fatto di non aver mai potuto allenare il Milan

L’esordio non è stato sicuramente malvagio. Roberto Donadoni, dopo aver pareggiato per 1-1 nella sua prima gara in Cina contro il Beijing Renhe, ha festeggiato la prima vittoria in campionato. Clamorosa e netta l’affermazione sul Guangzhou Evergrande, travolto 4-0 grazie alla doppietta di Diego Sousa e alle reti di Mary e Gan Chao. La classifica è ancora a rischio ma, dopo 4 punti in 2 gare, la speranza di abbandonare il terzultimo posto c’è. In una intervista concessa al quotidiano La Stampa, l’ex tecnico di Bologna, Napoli e Nazionale ha parlato delle sue esperienze italiane, con un unico, grande rimpianto.

Donadoni e il Milan: strade mai incrociatesi in panchina

La domanda sorge spontanea, analizzando i tecnici che si sono succeduti sulla panchina rossonera da Allegri in poi. L’elenco comprende Seedorf, Inzaghi, Mihajlovic, Brocchi, Montella e Gattuso. Siamo proprio sicuri che non ci fosse posto per un allenatore navigato e competente come Roberto Donadoni, considerando anche il suo grandissimo passato con la maglia del Milan?

Un dispiacere che lo stesso allenatore bergamasco ha puntualizzato al quotidiano torinese. “Mi sarebbe piaciuto e non poco allenare la mia squadra. Purtroppo non ne ho mai avuta l’opportunità“. Una frase dalla quale si evince il disappunto di un uomo legato visceralmente ai colori rossoneri.

Roberto Donadoni Milan

La carriera da record di Donadoni al Milan

Classe 1963, giunto in rossonero nell’estate del 1986, Donadoni ha trascorso al Milan dodici campionati, vincendo praticamente tutto. Guizzante e tecnica ala destra, il numero 7 del Diavolo ha portato a casa 6 scudetti, 4 Supercoppe italiane, 3 Champions League, 3 Supercoppa Uefa e 2 Coppe intercontinentali. In nazionale Donadoni ha messo assieme 63 presenze e 5 gol, arrivando in finale ai Mondiali di Usa ’94. Il centrocampista in carriera ha vestito anche le maglie di Atalanta, New York MetroStars e Al-Ittihad.

ultimo aggiornamento: 14-08-2019

X