Milan, Ibrahimovic rimane sullo sfondo: la porta non si è ancora chiusa...

Milan, Ibrahimovic rimane sullo sfondo: la porta non si è ancora chiusa…

Pare ormai scontato che Ibrahimovic stia per tornare in Europa: la Serie A è pronta a riaccoglierlo, con la soluzione Milan non ancora tramontata

Il nome di Zlatan Ibrahimovic, ormai da settimane, è tornato ad essere di stretta attualità nel nostro campionato. La sua esperienza in MLS, infatti, sta oramai per concludersi. Lui ha voglia, nonostante le 38 primavere, di tornare a confrontarsi in una lega più competitiva. Il fisico è integro, così come la sua straordinaria voglia di dimostrare al mondo che è ancora tra i più forti attaccanti in circolazione. La Serie A sarebbe nel suo orizzonte. Il Bologna fa la parte del leone, ma anche il Milan era stato accostato al calciatore come una possibile destinazione a gennaio. Una suggestione poi rapidamente ridimensionatasi. La parola fine, però, non è ancora stata pronunciata dai protagonisti della vicenda.

Milan, il sogno Ibrahimovic è come una porta socchiusa

La dichiarazione di qualche giorno fa del commissioner MLS Don Garber su una trattativa ormai chiusa tra il Milan e Ibrahimovic era giunta in Italia come una bomba. In realtà, però, il Corriere della Sera aveva precisato come le speranze di rivedere la punta svedese in maglia rossonera fossero realmente minime.

Ibra, infatti, aveva appena concluso la vendita di una casa che possedeva a Milano dai tempi in cui militava nell’Inter. A questo, poi, bisogna aggiungere la retromarcia ufficiale della MLS, col vice presidente Dan Courtemanche che aveva rettificato le dichiarazioni di Don Garber. In seconda battuta va indicato come il fallimento delle trattative di dodici mesi fa rendano assai difficile questa pista. Se però da un lato non ci sono state prese di posizione ufficiali, bisogna anche precisare come da via Aldo Rossi non sia ancora arrivato un secco “no” per chiudere la vicenda.

Zlatan Ibrahimovic
Fonte foto: https://www.facebook.com/ZlatanIbrahimovic

Zlatan in rossonero? Uno spiraglio c’è

Il Bologna, come riferisce il Corriere dello Sport, sta andando all’assalto del calciatore che, in queste ore, ha ricevuto le chiamate di Mihajlovic e Di Vaio. Una eventuale chiamata del Milan, però, non lascerebbe di certo indifferente il giocatore svedese, ancora molto legato ai colori rossoneri dopo l’esperienza del biennio 2010-2012. E’ giusto, dunque, lasciare ancora aperto uno spiraglio.

ultimo aggiornamento: 12-11-2019

X