Il Milan attende segnali da Piatek: se non dovessero giungere, oltre all’idea Ibra, il Diavolo pensa a uno scambio con l’Everton per arrivare a Kean

Piatek, la pazienza sta per concludersi. Il Milan, numeri alla mano, ha uno degli attacchi peggiori di tutta la Serie A. Ci si attendeva molto di più, in particolare, da un calciatore come il polacco. Lo scorso anno l’ex Cracovia si è presentato in Italia con una prima stagione sensazionale: 30 gol tra Genoa e Milan, grandi giocate e una continuità impressionante. Quest’anno il giocatore è l’ombra di sé stesso e non dà segni di ripresa. Il Diavolo lo attenderà anche nelle gare in trasferta contro Parma e Bologna. Secondo Sportmediaset, però, se l’astinenza continuasse, la società di via Aldo Rossi cercherà alternative, anche diverse da Ibra. Moise Kean, ormai un corpo estraneo all’Everton, potrebbe arrivare in un clamoroso scambio di prestiti.

Sportmediaset: Milan ed Everton pensano ai prestiti di Kean e Piatek

Sportmediaset ha spiegato meglio la situazione nel servizio andato in onda oggi all’interno del tg sportivo in onda su Italia Uno. I rossoneri sperano ancora che Piatek si svegli dal lungo torpore. Le partite contro Parma e Bologna, da questo punto di vista, potrebbero essere decisive. Se il polacco non desse ancora dei segnali di ripresa, la dirigenza passerebbe dalle parole ai fatti.

L’idea Ibra è ovviamente quella principe. Il Milan aspetta ancora una risposta dello svedese all’offerta di 6 milioni per 18 mesi complessivi. Una via alternativa, legata anche agli ottimi rapporti intercorrenti tra la società meneghina e Raiola, porterebbe invece a Moise Kean. La giovane punta ex Juve, in forza all’Everton, è ormai ai margini. Il procuratore vorrebbe riportare il ragazzo in Italia, per permettergli di giocarsi fino alla fine le chance di convocazione a Euro 2020. L’idea di uno scambio di prestiti tra le due squadre, che coinvolgerebbe anche Piatek, potrebbe dunque prendere quota.

Moise Kean
fonte foto https://twitter.com/juventusfc

Raiola, grande regista delle operazioni rossonere

L’attacco del Milan, a partire da gennaio, potrebbe dunque vedere due calciatori della scuderia del super agente italo-olandese: Ibrahimovic e Kean. L’ultima pista al momento è quella più complicata: bisognerà infatti aspettare ancora Piatek e capire se l’Everton sia interessato a un’operazione del genere per il suo reparto offensivo.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
calcio everton Kean mercato milan Piatek

ultimo aggiornamento: 25-11-2019


Milan, la rimonta verso l’Europa passa dalla via Emilia

Xhaka ancora escluso dall’Arsenal: a gennaio c’è una chance per il Milan