Milan, ieri confronto tra Boban e Giampaolo: ecco di cosa hanno parlato

Milan, ieri confronto tra Boban e Giampaolo: ecco di cosa hanno parlato

Il quotidiano Tuttosport, nell’edizione odierna, ha riportato di un colloquio tra il CFO del Milan Zvone Boban e il tecnico Giampaolo: tre i temi caldi

Il derby Milan-Inter è sempre più vicino. Sarà un banco di prova molto importante per Marco Giampaolo che, nonostante 2 successi nelle prime 3 gare, è finito nel mirino della critica per alcune scelte tecniche discutibili e, soprattutto, un gioco che stenta a decollare. Il calendario sinora è stato clemente, con Udinese, Brescia e Verona come avversarie. Adesso, però, ecco giungere il primo ostacolo di altissimo livello. Si tratta dell’Inter di Antonio Conte, unica squadra della Serie A ad essere ancora a punteggio pieno. Tuttosport, alla vigilia di un match così delicato, ha evidenziato l’ultimo colloquio avuto tra Boban e il tecnico rossonero.

Tuttosport: Boban-Giampaolo, sono tre i temi importanti

Il quotidiano sportivo torinese mette in evidenza quelli che sarebbero i tre argomenti toccati nella lunga discussione tra l’allenatore del Milan e il braccio destro di Maldini a livello dirigenziale. Il primo punto riguarda il modulo e, di conseguenza, il gioco. Sono tante le cose che ancora non funzionano, come ha sottolineato lo stesso Giampaolo dopo Verona: manca coesione tra i reparti e fluidità nello sviluppare azioni offensive. Il Milan è ancora un cantiere.

Secondo punto, altrettanto importante, riguarda la gestione degli ultimi arrivati. Leao, Bennacer e Rebic, infatti, hanno giocato assieme solamente 155 minuti complessivi. Neanche uno, invece, per Krunic, Theo Hernandez e Duarte. Il terzo argomento delicato concerne il mal di pancia di Paquetà, evidentemente a disagio con i metodi di Giampaolo. Il brasiliano sarà mezzala o trequartista contro l’Inter?

Boban Marco Giampaolo Milan Verona-Milan
Marco Giampaolo

Milan, i tanti quesiti da risolvere di Marco Giampaolo

Tanti interrogativi, tutti con un peso specifico elevato. Questo Milan è partito con troppi dubbi e un numero sin troppo elevato di punti interrogativi. Le attenuanti, ovviamente, non mancano: una squadra molto giovane, calciatori non sempre funzionali alla sua idea di calcio. Marco Giampaolo, però, deve riuscire a ottenere il meglio dal materiale a sua disposizione: i grandi allenatori, infatti, si vedono anche in queste occasioni.

ultimo aggiornamento: 19-09-2019

X