Milan, il 3-5-2 alla prova della SerieA

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

Milan, il 3-5-2 promosso in Europa: oggi il delicato esame in terra italiana.

Dopo gli ottimi risultati ottenuti in ambito europeo, il Milan si appresta a lanciare il suo nuovo 3-5-2 anche in Italia, dove il modo di giocare, fare è interpretare il Calcio è totalmente diverso. Se l’Europa Leeague infatti mette in evidenza le differenze tecniche e tattiche tra due squadre, almeno nella maggior parte dei casi, in campionato il gap quasi sparisce di fronte alle difesearcigne e alle partite preparate ad hoc, con i movimenti difensivi e offensivi studiati appositamente per l’occsione. Se in europa, insomma, lo scopo è fare gioco, nella nostra Serie A il primo obiettivo è che la squadra favorita possa fare il suo calcio.

Bonucci Lazio-Milan streaming stipendi 2018
Bonucci

Milan, il 3-5-2 all’esame della Serie A

I primi riscontri concreti della bontà del nuovo sistema di gioco si avranno dopo la gara contro l’Udinese, una squadra difficile da affrontare, collaudata, brava a difendere e ripartire. Il 3-5-2 dovrà confrontarsi con i pochi spazi a disposizione del campionato italiano. Le prime difficoltà le dovrà affrontare il tecnico Vincenzo Montella, chiamato a scegliere il miglior undici possibile relegando necessariamente in panchina giocatori in questo momento sulla cresta dell’onda: Kalinic o Cutrone, André Silva o Suso, Calhanoglu o Bonaventura? Una sorta di campo minato che circonda le scelte dell’allenatore, chiamato, come la squadra, a legittimare le aspettative e le ambizioni dell’ambiente rosssonero.

Ricevi le ultime notizie sul Milan, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 17-09-2017

Nicolò Olia