L’offerta del Milan è già sul piatto dello svedese: il club, però, deve pensare ad alternative a Ibrahimovic, nel caso di un suo rifiuto

L’offerta è stata fatta. Adesso toccherà a Sua Maestà Zlatan Ibrahimovic valutare se il ritorno in Serie A valga la pena di essere realmente vissuto oppure rimarrà soltanto un sogno/rimpianto di fine autunno. Come ha riferito la Gazzetta dello Sport in un articolo odierno, l’attaccante svedese dovrebbe sciogliere le riserve entro l’inizio del prossimo mese. La società rossonera, però, ha il dovere di valutare anche eventuali alternative all’ex LA Galaxy: l’attacco non carbura e, se la crisi di Piatek e Leao dovesse proseguire, sarà necessario trovare altre piste da battere.

Milan, quali alternative a Ibrahimovic?

L’unica pista alternativa per l’attacco, al momento, sembra essere quella che porta alla punta del Real Madrid Mariano Diaz. L’ex Lione non rientra nei piani tattici di Zinedine Zidane e, per questo, potrebbe essere già ceduto nel corso del mercato di gennaio.

Si tratta di un profilo totalmente diverso da Ibrahimovic. Il Real – come conferma calciomercato.it – vorrebbe 20 milioni di euro per il suo cartellino. Per ora non sono arrivate offerte ufficiali alla Casa Blanca ma Diaz, per età e numeri potenziali. 45 partite e 21 gol con la casacca del Lione due anni fa e 9 reti in 34 partite ufficiali sono un biglietto da visita da tenere in stretta considerazione per il classe ’93 ispano-dominicano.

Zlatan Ibrahimovic
Fonte foto: https://www.facebook.com/ZlatanIbrahimovic/

“Si sa quanto Ibra ami le sfide…”

Si sa quanto Ibrahimovic ami le sfide e su questo punto insistono i dirigenti rossoneri: altrove Zlatan riceverebbe ingaggi più ricchi, ma al Milan metterebbe alla prova per primo sè stesso. E poi è una questione di storia e di cuore: qui ritroverebbe i luoghi da cui si separò a malincuore nell’estate del 2012, quando fu ceduto al Psg“.

Quanto alle cifre, il club sa di aver offerto il massimo, con il consenso dell’a.d. Gazidis ed Elliott. Nessuno si sbilancia su dettagli ma filtra che si tratti di un accordoafferma la Gazzetta – di 18 mesi e di uno stipendio complessivo da 6 milioni di euro“. D’accordo le alternative: il Milan, però, spera proprio che non ci sia bisogno di cercarle seriamente.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
calcio Ibrahimovic Mariano Diaz mercato milan

ultimo aggiornamento: 22-11-2019


Verso Milan-Napoli: la probabile formazione rossonera

L’ultimo Milan-Napoli, pareggio a reti bianche, esordio per Piatek