Milan, il parere dell'ex Daino: "Bakayoko e Kessie sono imprescindibili"

Milan, il parere dell’ex Daino: “Bakayoko e Kessie sono imprescindibili”

L’ex terzino rossonero, ai microfoni di Rmc Sport, ha analizzato la sfida Champions tra Milan e Lazio, sottolineando il ruolo decisivo di Bakayoko e Kessie

Milan-Lazio è sempre più una sfida crocevia, per tanti motivi. In primis, i rossoneri devono tornare alla vittoria dopo quattro turni costellati da tre sconfitte e un pareggio. Troppo poco, per continuare a sperare in grandi risultati. Il match contro la Lazio, in seconda battuta, rappresenta per il Diavolo uno scontro diretto in chiave Champions League. Sbagliare ancora, per il gruppo guidato da Gennaro Gattuso, potrebbe avere conseguenze nefaste sul rush finale della stagione. Daniele Daino, ex terzino destro cresciuto nelle giovanili del Milan, dà la sua lettura del match in programma a San Siro domani, ore 20:30, individuando due grandi protagonisti.

Verso Milan-Lazio, Daino: “Bakayoko-Kessie indispensabili”

Le partite ormai sono tutte importanti, al di là dello scontro diretto di sabato. E’ una sfida in cui Milan e Lazio partono alla pari, sarà una gara equilibrata. Si giocherà davanti a tanti tifosi, è una partita che il Milan non può sbagliare. Il Milan può vincere se torna ad essere la squadra che ha raccolto 10 risultati utili di fila”.

Era un Milan cinico e molto solido dietro, per molte partite non ha subito gol. Vorrei vedere quel Milan, quindi meno spettacolare ma molto solido. I giocatori devono interpretare al meglio la partita e fare quello che l’allenatore ha preparato in settimana. A centrocampo, a mio avviso, il Milan non può fare a meno della coppia Tiemoue Bakayoko–Franck Kessie“.

mercato Milan Tiemoue Bakayoko mercato Milan
fonte foto https://www.facebook.com/ACMilan/

Milan-Lazio, è sfida diretta per la Champions

Milan 52 punti, Atalanta 52, Roma 51, Lazio 49 (con una partita in meno). La classifica, dal quarto posto in giù, fa capire come a sette giornate dal termine tutto sia ancora in ballo per la qualificazione alla fase a gironi della Champions League. Se l’Inter, terza a 56, sembra essere più tranquilla, così non si può dire per il resto delle sfidanti. Il Milan di Gattuso, domani, si gioca una fetta importantissima di stagione.

ultimo aggiornamento: 12-04-2019

X