Milan, il Presidente Scaroni: “Higuain? Non mi ha deluso”

Il presidente del club rossonero, ai microfoni di Sky Sport, archivia il capitolo Higuain. Il Milan guarda avanti e si coccola i nuovi arrivi Paquetà e Piatek, autori di grandi prestazioni

Guardare avanti, programmare per tempo il futuro e far crescere al meglio i giovani che compongono l’ossatura del club. Dall’avvento di Ivan Gazidis, l’obiettivo della società rossonera è ancora più chiaro: far crescere i risultati e di rimando anche i ricavi, puntando su giovani stelle che abbiano ampi margini di miglioramento. Una strategia a medio-lungo termine ribadita anche dal presidente del club rossonero Paolo Scaroni, intercettato da Sky Sport.

Scaroni: “Priorità Milan? Essere sempre più forte”

Gioventù, forza, crescita. Tre parole cardine che il presidente Scaroni ha tenuto a ribadire anche in questo breve scambio di battute. “Il Milan deve essere sempre più forte, ci teniamo a fare bene questo campionato e ad avere giocatori giovani. Sia Paquetà che Piatek, Donnarumma, Cutrone e altri giocatori sono un patrimonio che dobbiamo sviluppare e mantenere“.

Grande invece la signorilità di Paolo Scaroni in merito a Gonzalo Higuain, la cui esperienza in rossonero non si è certo conclusa nel migliore dei modi. “L’addio di Higuain? Non sono deluso da lui perché ho visto che comunque sta facendo piuttosto bene al Chelsea. Si vede che questa esperienza milanese non era fatta per lui. Però ci sta anche quello, non c’è nulla di strano. Gli uomini sono uomini“.

Gonzalo Higuain Leonardo
Gonzalo Higuain

Higuain, sei mesi complicati al Milan

Otto reti in ventidue presenze. Questo il bottino del Pipita in maglia rossonera. Un’avventura durata dall’agosto del 2018 al gennaio 2019. Gli inizi sono stati promettenti, con quattro gol realizzati nel primo mese di Serie A.

Dopo il rigore sbagliato contro la Juve è arrivato il tracollo, in primis psicologico. Higuain si è man mano allontanato dalla squadra, fino all’esplosione di un malumore culminato anche con una rissa sfiorata tra il giocatore e Leonardo.

ultimo aggiornamento: 04-02-2019

X