Milan, via un paio di big in estate: ma la Uefa non c’entra

La mancata qualificazione alla Champions costringerebbe il Milan a cedere almeno un prezzo pregiato della rosa. La conferma arriva da Fassone.

Gigio Donnarumma via in estate? Possibile. Ma attenzione: il sacrificato potrebbe anche essere Suso o – perché no! – Leo Bonucci. Senza dimenticare André Silva, giovane dal grande potenziale che fa gola a parecchi club europei. Insomma, al termine della stagione, il Milan potrebbe dar via uno dei suoi gioielli. La conferma arriva direttamente da Marco Fassone, che non ha escluso questa possibilità. Tutta colpa della classifica, o meglio, della mancata qualificazione (molto probabile) alla prossima Champions.

Mercato Milan, a gennaio possibile colpo in mezzo al campo

“Se il Milan non dovesse raggiungere i ricavi sperati – ha dichiarato l’amministratore delegato rossonero ai microfoni di Radio Uno – allora dovremmo rivedere anche alcune strategie di mercato. La qualificazione all’Europa League comporta un abbassamento di 30 milioni dei piani finanziari, questo significherebbe avere 30 milioni in meno per fare mercato. Dunque, potremmo anche decidere di cedere un giocatore per aumentare il budget”.

Insomma, la Uefa non c’entra. Non è una questione di voluntary agreement e di eventuali sanzioni o restrizioni, ma di soldi in tasca. Il Milan, dopo aver speso oltre 200 milioni di euro nell’ultima campagna acquisti, non può permettersi un’altra estate da spendaccione. Stavolta, i colpi saranno mirati, che non vuol dire per forza low cost. Con ogni probabilità, i vertici di via Aldo Rossi sacrificheranno una o due pedine dell’attuale rosa per rimpolpare il budget a disposizione, a meno che Gattuso non riesca a ottenere una insperata qualificazione alla prossima Champions, magari attraverso l’Europa League.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 11-12-2017

Salvo Trovato

X