2004, Milan-Inter 3-2: la fantastica rimonta dei rossoneri

Il 21 febbraio 2004 va in scena il derby Milan-Inter. I rossoneri, in testa al campionato, sono sul doppio svantaggio ma nel secondo tempo Tomasson, Kakà e Seedorf compiono una storica rimonta.

Il Milan di Carlo Ancelotti, dopo la vittoria della Champions League, si lancia alla conquista dello scudetto nella stagione 2003/04. Il mercato rossonero punta sui terzini Cafu e Pancaro e sulla giovane stella brasiliana Kakà. Fin dalle prime battute, va in scena un duello tra il Diavolo e i giallorossi. A fine anno gli uomini di Capello prendono un po’ di margine sul Milan ma nello scontro diretto della Befana una doppietta di Shevchenko espugna l’Olimpico.

Verso il derby Milan-Inter

Dal 6 gennaio, pertanto, i rossoneri infilano sette vittorie consecutive prima del pareggio di Lecce. La settimana dopo, sabato 21 febbraio 2004, il calendario presenta la stracittadina meneghina Milan-Inter. Ancelotti si affida all’albero di Natale con Kakà e Rui Costa dietro a Shevchenko. mentre l’ex Zaccheroni punta su Vieri e Adriano.

Tomasson, Sampdoria-Milan
Tomasson

Rimonta storica…

Il Milan sembra poter prendere il controllo del match ma è l’Inter a passare in vantaggio con Stankovic su un tiro da calcio d’angolo che non viene deviato da nessuno. Sempre da corner, i nerazzurri trovano il raddoppio: il destro di Cristiano Zanetti viene deviato da Kaladze che spiazza Dida. All’intervallo i rossoneri sono sullo 0 a 2 e nell’intervallo Ancelotti inserisce Tomasson. Proprio lo svedese riapre i conti al 55′ ribadendo in rete una corta respinta di Toldo. Dopo appena due minuti Kakà piazza un’accelerazione pazzesca delle sue che lo porta al tiro dal limite: destro precisissimo che gonfia la rete. Recuperato il risultato, il Milan abbassa i ritmi e il match sembra bloccato. Quando sembra che ci si avvii al pareggio, Seedorf prende palla, si accentra e fa partire un bolide di destro che fa venire giù San Siro e regala la vittoria al Diavolo!

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 02-03-2018

Fabio Acri

X