Milan-Inter sarà anche il derby degli intrecci di mercato: ecco gli ultimi

Milan-Inter sarà anche il derby degli intrecci di mercato: ecco gli ultimi

Leao, Rebic e Sensi sono stati in bilico tra Milan e Inter durante la scorsa estate: ecco le tre storie di mercato, in bilico tra rossonero e nerazzurro

Milan e Inter si sfideranno sabato sera (ore 20:45) per un derby molto sentito e che potrebbe sin da ora determinare i campionati delle due squadre. Tra i protagonisti in campo ce ne saranno alcuni che avrebbero potuto calcare il prato di San Siro con casacche differenti da quelle vestite attualmente. La Gazzetta ripercorre i flirt estivi di Sensi, Leao e Rebic.

“Sensi e il Milan si sono fatti gli occhi dolci a lungo”: l’ex Sassuolo è ora un perno dell’Inter

Sensi e il Milan si sono fatti gli occhi dolci a lungo, fin dallo scorso inverno. Tra dicembre e gennaio l’allora d.t. rossonero Leonardo tratta con il Sassuolo il passaggio del centrocampista della Nazionale, provando a chiudere con un prestito con diritto di riscatto intorno ai 25 milioni. Sfumato l’affare, Milan e Sassuolo si danno appuntamento per giugno e così è stato.

L’intesa tra club e giocatore è praticamente cosa fatta: manca l’accordo tra Milan e Sassuolo, distanti di qualche milione, ed è in questa fase di stallo che l’Inter si inserisce, deviando all’improvviso la traiettoria del futuro milanese di Sensi. A luglio Stefano diventa nerazzurro e in un paio di mesi conquisterà Conte e i tifosi interisti, segnando 2 gol in 3 giornate di campionato”.

Ante Rebic
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

Leao e Rebic, prima dell’approdo al Milan, hanno flirtato con l’Inter

Il flirt tra Rafael Leao e l’Inter è stato persino più intenso di quello tra Sensi e il Milan, perché il portoghese è stato davvero a un passo dalla firma con i nerazzurri. Siamo a luglio […] Inter e Lilla trattano sulla base dei 40 milioni chiesti dai francesi, si scende a 35 e l’affare è vicinissimo alla chiusura, ma quando Conte da Singapore tuona “siamo indietro e Lukaku ci serve” i contatti per Leao si interrompono e i dirigenti tornano sul belga.

Rebic, che si è aggiunto alla schiera dei nuovi volti rossoneri sul gong delle trattative, è stato in orbita Inter soprattutto quando in viale della Liberazione si valutava l’eventuale cessione di Politano alla Fiorentina e il croato era stato offerto dall’Eintracht, ma l’operazione non è mai decollata: in casa Inter non erano convinti. Sabato Rebic riuscirà a farli pentire?“.

ultimo aggiornamento: 19-09-2019

X