Milan: Jorge Mendes propone André Silva al Valencia

Jorge Mendes, dopo il fallimento della trattativa col Monaco, sta provando a proporre André Silva in Spagna: dopo l’Espanyol, ecco l’opportunità Valencia

Non dev’essere una estate facile per André Silva. Quello che fino a un paio di stagioni fa sembrava essere l’astro nascente del calcio portoghese è stato soppiantato nelle “fantasie” dei tifosi lusitani dall’incredibile Joao Felix, appena approdato all’Atletico Madrid. Adesso, dopo due anni di anonimato tra Milan e Siviglia, il suo procuratore Jorge Mendes è alla ricerca di una piazza dove la sua stella possa rinascere. La Spagna, al momento, pare essere una tra le mete più probabili. Ecco perché.

Dopo l’Espanyol, ecco la pista Valencia per André Silva

Secondo quanto raccolto dalla testata giornalistica online Tuttomercatoweb, il super procuratore Jorge Mendes sarebbe al lavoro per provare a trovare una nuova sistemazione all’attaccante portoghese. L’Espanyol è una possibile soluzione: la nuova pista, però, porterebbe a Valencia.

La squadra di Marcelino, infatti, si è appena privata di Rodrigo Machado, acquistato da un Atletico Madrid che sembra abbia voglia di fare le cose in grande in prospettiva 2020. Ecco che André Silva potrebbe dunque rimpiazzare il partente attaccante, pagato dai colchoneros 50 milioni di euro circa (più un’altra decina di milioni che si potrebbero aggiungere con i vari bonus).

André Silva
André Silva

Milan: 38 milioni di motivi per cedere André Silva

Il fallimento di André Silva al Milan è riassumibile in un unico elemento. Preso a 38 milioni di euro, con un contratto quinquennale, il rossonero ha disputato una sola stagione in Italia. Sono state soltanto 2 le reti in Serie A in 24 incontri, più 8 gol in Europa League nell’arco di 14 partite (preliminari inclusi). La sua unica annata al Diavolo si è chiusa con 10 gol in 40 incontri. Cifre che non depongono di certo a suo favore: il futuro al momento è nebuloso, ma le possibilità che il lusitano abbandoni il Milan prima della fine della sessione di mercato estiva è alta.

ultimo aggiornamento: 13-08-2019

X