Castillejo, tocca allo spagnolo al fianco di Higuain contro la Juventus

Milan-Juventus, Gattuso si gioca la carta Castillejo al fianco di Higuain

Samu Castillejo si prepara a giocare Milan-Juventus dall’inizio: Cutrone non è al meglio e inizierà dalla panchina. Laxalt è favorito su Calhanoglu, Calabria su Abate.

Continua l’emergenza infortuni in casa Milan. La trasferta di Siviglia contro il Betis ha lasciato in eredità il ko di Musacchio (fuori due mesi!) dopo il violento scontro con Kessié e le non perfette condizioni di Cutrone e Calhanoglu.

Gonzalo Higuain
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

Carta Samu

Se non altro, contro la Juventus il tecnico rossonero Gattuso ritrova Gonzalo Higuain, l’ex dal dente avvelenato: l’argentino ha recuperato dopo il colpo subito a Udine e vuole scatenarsi contro i bianconeri. Al suo fianco ecco Samu Castillejo: lo spagnolo ha saltato la trasferta di giovedì per squalifica e quindi ha riposato, pronto a sfruttare al meglio l’occasione. L’ex Villareal, nel 4-4-2 ridisegnato da Gattuso, avrà il compito di svariare e di non dare punti di riferimento alla difesa avversaria: e poi aggiungere nelle conclusioni quel veleno di cui tanto parla l’allenatore del Diavolo… Cutrone, pertanto, andrà in panchina pronto a entrare a gara in corsa – cosa che gli riesce molto bene – e a costituire una soluzione tattica in più.

Scelte obbligate

Stesso discorso per Calhanoglu: il turco non è al 100% e potrebbe rivelarsi più prezioso a gara in corso. Dall’inizio, quindi, toccherà ancora a Laxalt. In difesa, l’unico dubbio è tra Calabria e Abate, con il primo favorito. Zapata sarà al fianco di Romagnoli. Panchina cortissima…

ultimo aggiornamento: 11-11-2018

X