Milan, per Ki Sung-Yueng non è ancora fatta: lo Swansea punta al rinnovo

Il terzo colpo dei rossoneri a parametro zero, ossia Ki Sung-Yueng, sembrava fatto. Invece, da Oltremanica giunge notizia del forcing dello Swansea per il rinnovo del contratto. Mirabelli, in ogni caso, resta fiducioso.

Dopo Reina e Strinic, il terzo colpo a parametro zero del Milan sembrava cosa fatta. Si parla ovviamente di Ki Sung-Yueng, centrocampista 29enne in forza allo Swansea. Secondo quanto raccolto dagli esperti di mercato, infatti, il ds rossonero Mirabelli aveva raggiunto un’intesa di massima con l’entourage del giocatore per un contratto fino al 2021. Con gli effetti del settlement agreement in agguato, le prime mosse di mercato del club di via Aldo Rossi sono chiare: puntellare la rosa di Gattuso con gente esperta e senza costi di svincolo.

Massimiliano Mirabelli
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

La mossa dello Swansea

Le ultimissime notizie sul conto di Ki Sung-Yueng parlano però della possibilità che il classe ’89 possa rinnovare con “I Cigni”: WalesOnline riporta del forcing del club gallese di far sottoscrivere al Nazionale sudcoreano un nuovo contratto. In ogni caso, il giocatore vuole attendere la fine del campionato, per essere certo che lo Swansea abbia ottenuto la permanenza in Premier League. Il Milan, dal canto suo, resta alla finestra, forte dell’accordo di massima trovato con l’entourage dell’ex Sunderland. Ki Sung-Yueng sarebbe quella pedina in grado di alternarsi sia a Kessié che a Biglia, essendo il giocatore molto forte fisicamente ma dotato al tempo stesso di buona tattica e tecnica.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 12-04-2018

Fabio Acri

X