Difesa a 3 in futuro? No, non penso che adesso sia la cosa che ci serva. Per ora restiamo a 4“. Stefano Pioli ha chiaramente ammesso come il paventato cambio di modulo non ci sarà né nell’immediatezza, né tanto meno nei prossimi mesi. Il 3-4-2-1 avrebbe potuto essere il giusto modulo per esaltare le caratteristiche di Conti ed Hernandez che, però, hanno comunque disputato un’ottima partita nel loro ruolo di terzini. La difesa, invece, continua a subire gol con regolarità. Il mercato di gennaio probabilmente non porterà novità: il Milan, fra l’altro, aspetta il rientrante Caldara come un vero e proprio nuovo acquisto.

Milan, sarà Caldara la soluzione per i mali della difesa?

I numeri evidenziano con chiarezza lo stato di crisi del Milan. I rossoneri, pur giocando bene, hanno messo assieme la settima sconfitta in dodici partite di campionato. Il Diavolo, al momento, si trova a quattro soli punti di distanza dalla zona retrocessione. La difesa non subisce molti gol, ma continua comunque a fare acqua: Donnarumma ha portato a casa il clean sheet soltanto in tre circostanze su 12.

I gol subiti sono 16: l’attacco è tra i peggiori della A, quindi diventa necessario limare al massimo anche le minime sbavature in difesa. Leo Duarte non ha demeritato ieri sera contro i campioni d’Italia, ma Pioli ha bisogno di altre certezze. Musacchio al momento è fuori causa: il vero acquisto top in vista di gennaio, però, può essere il redivivo Mattia Caldara, tornato ormai stabilmente nella lista dei convocati di Pioli.

raduno Davide Calabria Mattia Caldara
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/?tn-str=k*F

Le cifre di Caldara in rossonero

Classe 1994, giunto al Milan la scorsa estate, Caldara ha giocato finora soltanto due partite ufficiali. Una in Coppa Italia lo scorso aprile, l’altra in Europa League nell’ottobre del 2018. Il suo lungo calvario fatto di continui infortuni e ricadute sembra finalmente essersi arrestato. Pioli è pronto a godersi il suo “nuovo acquisto” per blindare la difesa.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
calcio Caldara difesa gol mercato milan

ultimo aggiornamento: 11-11-2019


Dopo Juventus-Milan, Conti è la nota positiva: Pioli può contare su di lui

Milan, l’attacco non produce: tutti i numeri della crisi da gol