Il Milan, prima dell’Atalanta, dovrà vedersela con Parma, Bologna e Sassuolo: dalla via Emilia passano dunque le velleità di rimonta in chiave Europa

Parlare di Europa può essere considerato un eccesso, con tutta probabilità. La classifica, infatti, ci parla di un Milan che al momento è dodicesimo in classifica a quota 14 punti, in compagnia di Torino e Udinese. I punti di distanza dalla zona retrocessione al momento sono 5 (ma Spal e Genoa giocano stasera): il distacco dal sesto posto dell’Atalanta, invece, è di 8 lunghezze. Una distanza grande, ma non impossibile da colmare in ottica medio-lunga. Guardando il bicchiere mezzo pieno, va considerato come la squadra di Pioli stia pian piano mostrando quell’anima che prima sembrava non avere. Il calendario, nelle prossime tre partite, vedrà i rossoneri affrontare tre squadre dell’Emilia, tutte più o meno nella zona di classifica dei rossoneri. Tre appuntamenti da non fallire per dar corpo alle velleità di rimonta.

L’Europa del Milan passa dalla via Emilia: ci sarà la rimonta?

Si comincia domenica 1 dicembre alle ore 15. Il Milan, la prossima settimana, sarà atteso da un Parma che al momento ha ben 4 punti in più rispetto ai rossoneri ed è reduce da 3 risultati utili consecutivi. Una prova importante, dunque, per capire se almeno con squadre di medio cabotaggio la cura Pioli stia cominciando a funzionare.

La settimana successiva (8 dicembre), ci sarà un’altra trasferta fondamentale. Quella contro il Bologna di Sinisa Mihajlovic: i felsinei sono in difficoltà, con un punto in meno rispetto alla squadra rossonera. Al Dall’Ara, però, danno solitamente il meglio. Giorno 15 dicembre, invece, le porte di San Siro si riapriranno per Milan-Sassuolo. I neroverdi hanno al momento la medesima classifica del Bologna.

Milan-Napoli
fonte foto https://twitter.com/sscnapoli

Tre partite da non sbagliare

Il lunch match di domenica 22 dicembre vedrà infine il Diavolo incrociare l’Atalanta. Un incontro che, nel caso in cui le cose con le tre emiliane andassero bene, potrebbe assumere dei contorni differenti, permettendo al Milan di riavvicinare le zone nobili. Per ora, però, sono soltanto congetture. Il cammino della via Emilia sarà complicato e pieno di difficoltà.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
calcio classifica europa milan rimonta Serie A

ultimo aggiornamento: 25-11-2019


Inter, si ferma Nicolò Barella: emergenza a centrocampo per Conte

Milan, idea per l’attacco: scambio di prestiti Piatek-Kean con l’Everton?