Andrea Conti si prepara alla terza stagione col Milan: la speranza è che sia quella della svolta, grazie anche all’arrivo di mister Marco Giampaolo

La speranza di tutti i tifosi rossoneri è che la terza sia quella giusta. Andrea Conti è atteso all’annata della consacrazione, dopo i grandi campionati di Bergamo e i primi due anni di Milan, praticamente andati in fumo per continui problemi fisici e due gravissimi infortuni. Marco Giampaolo, nel suo schema di gioco, vuole terzini tecnici e offensivi: è per questo che Conti, secondo quanto affermato dalla Gazzetta, avrebbe già sopravanzato Calabria nella personalissima gerarchia del mister.

Milan, Conti favorito nel ballottaggio con Calabria?

Rispetto alla passata stagione – analizza la Gazzetta nell’edizione odierna – ha fatto un passo avanti: ha iniziato la preparazione con il resto della squadra e nelle prime prove tattiche è stato inserito in una possibile difesa titolare. Nel resto del precampionato si alternerà con Calabria prima che il ballottaggio si riproponga nelle partite vere: nel nuovo corso di Giampaolo è però Conti a partire favorito per le qualità che l’allenatore ricerca nei suoi terzini”.

Il nuovo corso lo rimette al centro del sistema di gioco e lui è andato oltre sentendosi in prima linea: «Work hard, play hard» l’ultimo messaggio che ha lanciato sui social, dopo essersi fotografato in maschera, impegnato nella crioterapia e ancora il giorno dell’inizio del raduno a Milanello, quando aveva scritto di sentirsi «al primo giorno di un nuovo viaggio»“.

Andrea Conti

Milan, la Gazzetta su Conti: “A 25 può ancora riprendersi tutto”

In due campionati al Milan Conti ha giocato 14 partite, meno della metà della precedente stagione all’Atalanta. Il giocatore che poteva essere era la versione migliore e più esperta del Conti di Bergamo: 33 partite e 8 gol, rendimento che lo aveva portato in Nazionale”.

A venticinque anni è ancora in tempo a riprendersi tutto. Una maglia da titolare per sentirsi di nuovo forte, le partite e i gol che farebbero felici il Milan, e poi anche la Nazionale: nell’ultima partita contro la Bosnia il c.t. Mancini ha adattato in fascia un altro Mancini (Gianluca) che di mestiere gioca al centro. A destra c’è posto“.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
calcio conti giampaolo infortunio milan rinascita

ultimo aggiornamento: 17-07-2019


Il calciomercato è sempre più caro: bruciati oltre 3 miliardi di euro in due settimane

Bollettino Milan sull’addio a Veretout: “Non si paga più del dovuto”