Milan, la rivelazione di Kakà: “Non accettai il City per il progetto, non mi convinceva”

Kakà parla ai microfoni di Four Four Two: “Il progetto del Milan in quel momento mi convinceva di più. Sono contento della scelta fatta”.

chiudi

Caricamento Player...

MILANO – Tutti i tifosi del Milan ricorderanno la trattativa tra Milan e Manchester City per portare Kakà in Inghilterra, conclusasi con una fumata nera per il rifiuto dell’ex bandiera rossonera. Intervistato da Four Four Two il brasiliano commenta così i motivi della sua scelta: “Non avevo nemmeno idea che il City fosse interessato ad acquistarmi finché non fece l’offerta ufficiale al Milan. Le trattative erano in uno stato avanzato e l’unica cosa che mancava era la mia parola“.

Kaka ammette: “Il progetto del City non mi convinceva. Ero convinto di rimanere al Milan”

Kakà svela: “Eravamo arrivati al punto di parlare di tutte le cifre e i dettagli. L’ingaggio era molto alto e prima di firmare pensai se trasferirmi in Inghilterra era la scelta giusta per me e la mia famiglia. Alla fine arrivai alla conclusione che non era il momento giusto di andare al City anche perché il progetto non mi convinceva. Avrei dovuto lasciare uno dei club più storici e vincenti d’Europa a un altro che stava iniziando un nuovo progetto nel quale io ero il primo grande acquisto. Era più sicuro rimanere al Milan“.