Milan, la strategia per arrivare a Higuain (nonostante l’Uefa)

Milan, la strategia per Gonzalo Higuain. Leonardo studia le mosse per arrivare all’argentino senza disattendere le aspettative dell’Uefa.

Mercato Milan, la strategia per Gonzalo Higuain. Se lo stipendio del giocatore sembra una spesa facilmente ammortizzabile, quello che preoccupa sono i sessanta milioni chiesti dalla Juventus. I bianconeri non hanno alcuna intenzione di procedere a trattative per il prestito con obbligo o diritto di riscatto. L’unica formula accettata è quella della cessione definitiva ad effetto immediato. I sessanta milioni richiesti sono una cifra onesta per un attaccante di prima fascia, non un top player ma sicuramente tra i migliori della nostra Serie A.

Mercato Milan, la strategia per Gonzalo Higuain

La buona notizia per il Milan è che l’Uefa non potrà impedire alla società di fare acquisti. Può fissare un tetto per il monte ingaggi e applicare restrizioni alla lista Uefa dei rossoneri, ma non può bloccare il mercato in entrata del Milan che comunque farà tutto il possibile per rispettare le restrizioni che arriveranno da Nyon. Da qui la parola d’ordine che resta valida nonostante il cambio di dirigenza: mercato a saldo zero. Tradotto, il Milan dovrà guadagnare sessanta milioni dalle cessioni per finanziare il colpo Higuain.

La rete di Gonzalo Higuain (fonte foto https://twitter.com/juventusfc)

Milan, Leonardo si fa avanti per Higuain

Quasi scontata a questo punto la cessione di un top player (Bonucci su tutti) per consentire al Milan di rinforzare notevolmente la rosa senza disattendere le imposizioni per il FPF. La speranza è che i buoni rapporti che corrono tra Leonardo e la Juventus possano spingere i bianconeri se non a uno sconto almeno a un pagamento dilazionato in diverse rate (che comunque il Milan dovrebbe mettere per intero a bilancio). Insomma, la strada per Higuain è difficile ma non impossibile.

fonte foto https://twitter.com/juventusfc

ultimo aggiornamento: 24-07-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X