Laxalt-Milan, cessione possibile: Spal e Torino in corsa

Milan, Laxalt nel mirino di Spal e Torino. Il Parma ha abbondato la pista dell’uruguaiano

Diego Laxalt è uno dei giocatori del Milan in uscita. Il Parma si è defilato, Spal e Torino rimangono interessate all’uruguaiano.

Il Milan lavora al mercato in entrata ma, al tempo stesso, deve piazzare diversi giocatori in uscita: André Silva e Laxalt in primis.

Terzino sinistro, ruolo affollato

E’ il caso dei difensori mancini. L’arrivo dal real Madrid di Theo Hernandez ha portato a quattro i calciatori impiegabili da Giampaolo in quel ruolo: Ricardo Rodriguez, Ivan Strinic e Diego Laxalt.

https://www.youtube.com/watch?v=oWmg0y6TaxA

Laxalt in pole per lasciare Milanello

Dei quattro terzini sinistri presenti in rosa, quello con le maggiori percentuali di essere ceduto è proprio il laterale uruguaiano. Hernandez è appena arrivato, Rodriguez è più di una valida alternativa e Strinic (arrivato a parametro zero) può far comodo in quanto utilizzabile anche a destra.

Spal e Torino in corsa

Come conferma l’edizione odierna di Tuttosport, se il Parma sembra essersi defilato nella corsa al classe ’93 di Montevideo, Spal e Torino confermano il loro interesse per aggiudicarsi le prestazioni di Laxalt. Entrambe le squadre giocano con il 3-5-2 e l’ex Genoa sarebbe perfetto per il ruolo di cursore a tutto fascia.

Paxton Pomykal Theo Hernandez Paolo Maldini Costacurta direttore sportivo Bailly
Il dt rossonero Paolo Maldini

Le cifre in ballo

Laxalt è stato acquistato dal Milan la passata stagione per 14 milioni più bonus, con un contratto che ha una scadenza prevista nel 2022. I rossoneri chiedono almeno 15 milioni per lasciar partire il 26enne ma a 12-13 milioni la trattativa può decollare. Da capire se sarà cessione immediata o prestito con obbligo di riscatto: in quest’ultimo caso, il Diavolo realizzerà una buona plusvalenza.

ultimo aggiornamento: 12-08-2019

X