I rossoneri di Capello vincono lo scudetto del 1992 a Napoli. La settimana precedente, Milan-Lazio finisce 2-0 con i gol di Massaro e Fuser e il Diavolo vede il Tricolore…

Tra i tanti Milan-Lazio di campionato c’è la sfida del 3 maggio 1992 che i tifosi rossoneri ancora ricordano. Gli uomini di Capello, allenati per la prima stagione dal tecnico friulano, hanno condotto la classifica al comando dalla prima giornata e al 31° turno possono giocare il primo match-ball per vincere lo scudetto.

San Siro ospita la Lazio

Il Milan affronta la formazione di Zoff e deve ottenere la vittoria, sperando poi che la Juventus perde contro la Sampdoria in contemporanea. Milan-Lazio si gioca a San Siro in un soleggiato pomeriggio di primavera. Capello schiera Van Basten e Massaro in attacco. Gli ospiti sono ormai tagliati fuori da ogni obbiettivo e, pertanto, non dovrebbero rappresentare un ostacolo insormontabile per i rossoneri.

La sblocca Massaro…

Il gol che spezza l’equilibrio è firmato da Massaro, attaccante in più nel nuovo corso intrapreso da Capello. Al 25′ inizia l’azione Maldini che salta splendidamente il diretto avversario prima di crossare in mezzo all’area: se Van Basten non arriva alla deviazione, ecco a rimorchio spuntare Massaro che batte Fiori con un colpo di prima intenzione. Nella ripresa entrano Marco Simone e Diego Fuser e il Milan cambia leggermente fisionomia. Nel finale, il Diavolo chiude definitivamente i conti: proprio Fuser entra in area, dribbla un avversario e fulmina Fiori con un destro sul primo palo. E’ il gol del definitivo 2-0. Al triplice fischio San Siro acclama i propri beniamini. La festa per lo scudetto è solo rimandata di una settimana. La matematica giungerà a Napoli grazie all’1-1 contro i partenopei, firmato da Rijkaard. Un campionato dominato come dimostra il dato di non aver mai perso una partita e i 74 gol realizzati da Van Basten e soci.

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati

TAG:
campionato 1991/92 Fuser Lazio Massaro milan Tutto Milan

ultimo aggiornamento: 22-01-2018


Milan, contro la Lazio la prova del nove…

Calciomercato – Mario Balotelli, il Milan è il grande sogno ma la Juve è pronta a chiudere