Leonardo potrebbe tornare a vestire i panni da allenatore per traghettare la squadra fino a giugno. Poi Elliott punterà su Conte.

Milan, Leonardo potrebbe prendere il posto di Gennaro Gattuso sulla panchina rossonera. Lo riporta Sportmediaset.it, che fa il punto della situazione dopo gli ultimi (deludenti) risultati ottenuti dalla squadra. Il brasiliano ha scelto la carriera da dirigente, ma se Elliott gli chiedesse di tornare a fare l’allenatore (per un breve periodo, ovviamente) potrebbe accettare.

Insomma, una soluzione interna che eviterebbe l’ingaggio di un nuovo allenatore, almeno fino a giugno. Una eventuale vittoria contro la Spal, dunque, potrebbe non bastare a mister Gattuso. La dirigenza rossonera vuole capire se il tecnico può ancora incidere sulla squadra, scuoterla, rianimarla.

In caso di sconfitta o di pareggio, l’esonero di Rino sarebbe inevitabile. I vertci di via Aldo Rossi stanno valutando bene la questione per non farsi trovare impreparati. Detto dell’ipotesi Leonardo (che sta riprendendo quota), sul taccuino della proprietà milanista c’è anche Arsene Wenger, pista affascinante ma complicatissima nell’immediato.

Gennaro Gattuso Raoul Bellanova Milan-Arsenal Milan-Chievo Juventus-Milan Milan-Fiorentina
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

Milan, Gattuso ai titoli di coda: c’è Leonardo?

Francesco Guidolin, mister che il presidente Paolo Scaroni conosce bene, si sarebbe offerto, ma non allena dal 2016. Nessuna conferma, invece, sui rumors attorno a Leonardo Jardim, legato al Monaco fino al 2022, e Paulo Sousa, mai sondato dal Milan.

Roberto Donadoni spera in una chiamata. L’ex rossonero è ancora sotto contratto con il Bologna, ma difficilmente la piazza rossoblù lo rivorrebbe in caso di allontamento di Filippo Inzaghi: Gianni De Biasi, infatti, è pronto a subentrare a Pippo durante la sosta invernale.

Donadoni potrebbe quindi liberarsi dal vincolo con la società felsinea, ma il Milan in questo momento non ha fretta: l’obiettivo di Elliott è arrivare a un top manager come Antonio Conte, ecco perché la soluzione interna, con Leonardo traghettatore fino a fine stagione, non è affatto da scartare.

Ecco le immagini di Frosinone-Milan 0-0:

TAG:
milan

ultimo aggiornamento: 27-12-2018


Inter-Napoli, il tweet di Koulibaly: “Orgoglioso del colore della mia pelle”

Serie A, le decisioni del Giudice Sportivo: due partite a porte chiuse per l’Inter