Milan, l’ex Novellino loda Giampaolo: “Mi affascina molto come tecnico”

L’ex tecnico di Sampdoria e Torino analizza il profilo dell’allenatore abruzzese, ormai a un passo dal sedere sulla panchina del Milan

Walter Novellino è un pezzo di storia rossonera. Uno dei grandi protagonisti del mitico scudetto della stella del ’79, quello dell’esplosione di Franco Baresi ai massimi livelli e dell’addio al calcio di Gianni Rivera. Monzon, come veniva soprannominato all’epoca per la somiglianza col famoso pugile argentino, ha giocato fino alla fine degli anni ’80, per poi iniziare una lunga e proficua carriera da allenatore. I suoi risultati migliori sono stati probabilmente a cavallo tra anni 90 e 2000, con le promozioni a Napoli e Venezia e l’Europa acciuffata alla guida della Samp. Adesso, sospeso tra Milan e Samp c’è un altro tecnico: Marco Giampaolo, di cui lo stesso Novellino tesse le lodi sulle colonne del portale Tuttomercatoweb.

Milan, Novellino affascinato dalla soluzione Giampaolo

Mi affascina molto Giampaolo al Milan, perché è da parecchi anni che mostra ottimi schemi. Sarebbe curioso vedere il trequartista, penso Suso, dietro le due punte. Gattuso non ha fatto male, anzi, ha fatto un miracolo, perché la squadra non mi sembrava che potesse fare grandi cose ma lui ha ottenuto il massimo. Barella? Servirebbe di più al Milan che all’Inter, perché ha un centrocampo statico. Tuttavia, farebbe comodo anche ai nerazzurri“.

Marco Giampaolo Milan Mario Rui
https://www.facebook.com/sampdoria/photos/a.1976466562449131/1976467875782333/?type=3&theater

Milan-Giampaolo, è solo questione di giorni

La scelta, in casa Milan, è stata ormai compiuta da più di una settimana. Sarà Marco Giampaolo l’erede di Gennaro Gattuso sulla panchina del Diavolo. Una soluzione voluta fortemente da Maldini: l’ufficializzazione non è ancora arrivata perché il tecnico abruzzese deve ancora rompere il suo contratto in essere con la Samp.

Anche questo passo, però, pare essere una mera formalità. Giampaolo e Ferrero, infatti, hanno trovato un accordo per rescindere il restante anno di sodalizio ancora in essere. Poi, il matrimonio Milan-Giampaolo potrà finalmente essere celebrato.

ultimo aggiornamento: 11-06-2019

X