Milan: lite Biglia-Kessie nel derby, in arrivo una multa salata

Milan: lite Biglia-Kessie nel derby, in arrivo una multa salata

Ieri, a Casa Milan, si è tenuto un incontro in cui è stato comunicata la decisione del club a Biglia e all’agente di Kessie

L’episodio ha fatto il giro del Mondo e, sicuramente, non è stato un bello spot per il Milan. Durante il secondo tempo del match contro l’Inter, un Franck Kessie molto nervoso anche a causa dei vergognosi ululati razzisti provenienti dalla Curva Nord, ha avuto un durissimo confronto in panchina col compagno di squadra Biglia subito dopo la sua sostituzione. Kessie è stato trattenuto a stento da Abate e Rodriguez, con Laxalt e Zapata che invece sono riusciti a frenare l’ex capitano laziale. Una scena poco edificante che ha trovato la definitiva sanzione.

Milan, ammenda del 5% dello stipendio a Biglia e Kessie

La sanzione, come riporta il quotidiano Il Giornale, è stata stabilita ieri a Casa Milan. Leonardo e Maldini, infatti, hanno avuto un colloquio con Lucas Biglia e l’agente di Franck Kessie (impegnato in nazionale, ndr).

I due calciatori, dunque, saranno puniti con una multa pari al 5% dei rispettivi stipendi. Un pugno di ferro che era atteso, dopo le parole pronunciate prima da Gattuso, poi dai due dirigenti rossoneri dell’area tecnica. Nel post derby i due calciatori si erano presentati davanti alle telecamere per chiedere scusa ed esternare il proprio dispiacere: un comportamento non considerato sufficiente da parte della società.

FRANK KESSIE craiova-milan 0-1
FRANK KESSIE

Lite Biglia-Kessie, Gattuso potrebbe prendere altri provvedimenti

Le sanzioni, soprattutto per Franck Kessie, potrebbero però non essere finite qui. L’allenatore del Milan Gennaro Gattuso, infatti, potrebbe anche decidere di far accomodare in panchina il calciatore ivoriano per qualche partita. Le sue parole, in conferenza stampa, erano state chiare in tal senso.

Parlerò con chi di dovere e sentirete il mio pensiero. Non posso accettare che anche se uno è nervoso e gioca male non da la mano al compagno. E’ una mancanza di rispetto a una società gloriosa, alle persone che lavorano in questo gruppo.Per fortuna non ho visto l’accaduto, sennò mi sarei buttato nella mischia. Sono arrabbiato e deluso, in questi giorni ne saprete di più.

ultimo aggiornamento: 22-03-2019

X