Il centrocampista rossonero, Manuel Locatelli, è pronto a lasciare il Milan ma solo a titolo definitivo. Saltata l’ipotesi Frosinone, ora il Betis Siviglia fa sul serio. Sullo sfondo resta il Sassuolo.

Manuel Locatelli è uno dei tesserati del Milan pronto a fare le valigie per una nuova avventura. Il classe ’98 cresciuto nelle giovanili rossonere ha vissuto una stagione complicata, chiuso da Biglia e Montolivo. A vent’anni, il centrocampista lecchese valuta quindi di cambiare aria, ma solo a titolo definitivo. Ecco il motivo per il quale sono state respinte le avances del Frosinone.

Manuel Locatelli
Manuel Locatelli (fonte foto https://www.facebook.com/ACMilan/)

Offerta cash dalla Spagna

Secondo quanto riportato da Sportitalia, nelle ultime ore è pervenuta una proposta da parte del Betis Siviglia: il club iberico sarebbe pronto a mettere sul piatto 10 milioni per assicurarsi le prestazioni di Locatelli. Cifra che i rossoneri iscriverebbero interamente nel bilancio come plusvalenza.

La pista Sassuolo

Alla finestra rimane sempre il Sassuolo, club interessato all’azzurro del Milan. Il tecnico degli emiliani De Zerbi stima molto il centrocampista. Al tavolo delle trattative tra neroverdi e rossoneri c’è la formula del trasferimento di Locatelli: cessione a titolo definitivo o in prestito? In quest’ultimo caso l’intenzione del Diavolo e dell’entourage del giocatore è quella di inserire la clausola dell’obbligo di riscatto.

TAG:
milan

ultimo aggiornamento: 07-07-2018


7 luglio 1974, finale Germania-Olanda

Elliott, avviato l’iter per rilevare il Milan