Il man of the match tra Messico e Germania, Hirving Lozano, era ed è sulla lista dei talenti visionati da Mirabelli in Russia.

Da possibile obiettivo a colpo già sfumato per il Milan di Gattuso. Potrebbe essere questo il destino di Hirving Lozano, ala messicana del Psv che oggi ha messo ko i campioni del mondo della Germania con un super gol. Una prestazione che certamente accenderà su di lui gli interessi di molti grandi club europei, facendo lievitare i costi.

Sull’elenco dei giocatori da tener d’occhio in Russia stilato da Mirabelli e Gattuso prima della partenza per Mosca vi sarebbe stato un cerchietto rosso proprio sul talento centramericano. Un talento che era esploso in questa stagione e che oggi ha confermato tutte le sue qualità. Qualità che a questo Milan potrebbero fare davvero comodo.

Chi è Hirving Lozano, talento messicano che piace al Milan

Lozano, classe ’95, è uno dei più promettenti talenti dell’Eredivisie. Arrivato al Psv Eindhoven dal Pachuca nel 2017, si è imposto sul palcoscenico olandese quest’anno, mettendo a segno 17 gol e 11 assist in 29 partite e, di fatto, trascinando la squadra alla conquista del titolo.

Soprannominato El Chucky, Lozano fu pagato solo un anno fa 8 milioni. Una cifra importante ma del tutto accessibile. Già prima del Mondiale, il Psv ne chiedeva almeno 30-35. Adesso, però, tale somma potrebbe non bastare più.

Milan-Lozano, affare impossibile?

I primi 90′ minuti del messicano in questo Mondiale hanno certamente fatto arrivare la quotazione ad almeno 40-45 milioni. Tanti, forse troppi per un Milan che di certo riceverà penalizzazioni dall’Uefa, a prescindere dal mantenimento o meno della partecipazione in Europa League.

Il vero problema per il pupillo di Mirabelli potrebbe però non stare nelle richieste del Psv, quanto nella possibile asta europea che potrebbe scatenarsi se il ragazzo continuerà a sorprendere in Russia. Insomma, l’affare non è impossibile, ma al momento accostarlo al Milan potrebbe rivelarsi un azzardo.

Nel video alcune delle prodezze di Lozano nell’ultima stagione:

TAG:
milan

ultimo aggiornamento: 17-06-2018


Mondiali 2018, la rosa del Brasile: Neymar la stella

Mondiali 2018, la rosa della Svizzera: Granit Xhaka il talento