Milan, Massimo Oddo: “Higuain sacrificato dalla Juve per gli equilibri”

L’ex terzino del Milan, Massimo Oddo, spiega: “Non si possono avere troppi campioni in uno stesso ruolo“.

Vigilia di debutto in campionato per il Milan e Gonzalo Higuain. Ai microfoni di RMC Sport ne ha parlato Massimo Oddo, ex allenatore di Pescara e Udinese, nonché terzino del Milan. Queste le sue dichiarazioni: “La Juve avrebbe dovuto tenere Higuain? Sicuramente sì, ma nella Juve ci sono talmente tanti campioni che bisogna solo sceglierli“.

Spiega il tecnico abruzzese: “Credo che il Pipita sia stato sacrificato per una questione sia economica ma anche per mantenere gli equilibri tecnici. Non si può avere troppa abbondanza, troppi campioni in uno stesso ruolo“.

Milan, Massimo Oddo: “Rossoneri rinforzati, ma non significa nulla

Il mercato è però alle spalle, e ora il Milan, come le altre diciannove, dovrà pensare solo al campo di gioco. Stavolta i rossoneri non possono fallire l’accesso alla Champions, ma Oddo frena gli entusiasmi: “La differenza rispetto all’anno scorso è che il Milan si è rinforzato tanto, ma questo non vuole dire che farà meglio: dovrà dimostrarlo sul campo“.

Su Napoli-Milan: “Fare pronostici è difficile, soprattutto nelle prime giornate di campionato. È ancora il famoso calcio d’agosto, le squadre non sono ancora sugli stessi livelli mentali e fisici. Rimane una partita bellissima da vedere con due formazioni di assoluto valore“.

Per il momento, dunque, l’ex rossonero prova a non mettere ulteriore pressione su un Milan che domani debutterà su un terreno di gioco a dir poco insidioso. Riuscirà la squadra di Gattuso a convincere anche gli stettici?

Nel video i gol di Oddo in Serie A:

Fonte foto copertina: facebook.com/maxoddo76

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 24-08-2018

Mauro Abbate

X