Mattia Caldara ancora fuori, il Milan aspetta il difensore

Milan, ecco i tempi di recupero di Caldara

Secondo La Gazzetta dello Sport, Mattia Caldara ne avrà ancora (almeno) per un’altra settimana. Il difensore rossonero dovrebbe rientrare dopo la sosta per le Nazionali.

Milan, Mattia Caldara non è ancora pronto. E stavolta la difesa a quattro non c’entra. Il giovane difensore, infatti, è ancora alle prese con l’affaticamento all’ileopsoas, problema che ha accusato al termine della partita di Europa League contro il Dudelange, ad oggi unica gara disputata in maglia rossonera dall’ex atalantino.

“Ha fatto una risonanza – ha dichiarato nei giorni scorsi mister Gennaro Gattusoe ha un inizio di pubalgia, ma non è una pubalgia. Sta meglio, non ha lesioni ma solo una infiammazione”.

Nessuna lesione, dunque (e questa è già una discreta notizia), ma il fastidio non gli consente di allenarsi con regolarità e quindi di essere a disposizione del tecnico milanista. Il classe ’94 ha saltato i match contro Atalanta, Empoli e Sassuolo, e sarà costretto a dare forfait anche in Europa League e nella prossima sfida di campionato contro il Chievo.

Mattia Caldara
fonte foto https://twitter.com/acmilan

Milan, Mattia Caldara ancora out per infortunio

Ma quando tornerà Mattia Caldara? Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, il centrale bergamasco avrà bisogno almeno di un’altra settimana per superare a pieno dall’infortunio. Il giocatore potrebbe quindi rientrare dopo la sosta per le Nazionali.

Una brutta tegola per Gattuso, anche se Mateo Musacchio ha dato ampie garanzie in questa prima parte di stagione, mentre Cristian Zapata è a disposizione e rappresenta comunque una validissima alternativa ai titolari.

Ovviamente, i tifosi si augurano di vedere al più presto Mattia Caldara, uno dei grandi colpo di mercato messi a segno dal direttore tecnico Leonardo nel corso dell’ultima sessione estiva. Tutti si aspettano di vederlo all’opera in coppia con Alessio Romagnoli, un quello che potrebbe diventare uno dei tandem più forti del nostro calcio.

Ecco un video con alcune giocate di Caldara:

ultimo aggiornamento: 02-10-2018

X