Milan, Musacchio sul derby a Sky Sport: “Non temiamo nessuno”

Il difensore argentino del Milan ha parlato del match con l’Inter di domenica sera, lodano anche due grandi protagonisti in rossonero

Mateo Musacchio si prepara alla battaglia. Milan-Inter, in programma domenica 17 marzo alle ore 20:30 e valida per la 28° giornata, potrebbe essere una gara decisiva nella corsa alla qualificazione Champions per entrambe le squadre. I rossoneri, reduci da cinque vittorie consecutive, sono terzi: l’Inter, reduce dall’eliminazione in Europa League e senza Icardi, sono un gradino più giù. Ai microfoni di Sky Sport, l’ex centrale del Villarreal sottolinea come la squadra stia lavorando bene ed è pronta per la super-sfida di dopodomani.

Musacchio su Milan-Inter: “Dobbiamo vincere”

E’ una settimana speciale, stiamo lavorando bene. Abbiamo avuto una settimana lunga per preparare questa partita. Il derby è una partita diversa da tutte le altre, ci si gioca tanto per la posizione in classifica. Sappiamo che dobbiamo vincere, non solo per la testa, ma anche per la classifica: non temo nessuno. Arriviamo in situazioni diverse, ma in una partita come il derby non importa come si arriva“.

L’obiettivo del terzo posto, a questo punto della stagione, diventa ovviamente prioritario. Lavoriamo per questo. Abbiamo trovato equilibrio in difesa, – ricorda Musacchio – concedere pochi gol è importantissimo e vogliamo continuare così“.

Mateo Musacchio Milan-Betis Siviglia Napoli-Milan Olympiacos-Milan
Mateo Musacchio

Milan, Musacchio parla di Suso e Piatek: “Importantissimi per noi”

Una gara sulla carta equilibrata come il derby della Madonnina può essere anche decisa dagli spunti dei singoli. Da questo punto di vista, calciatori come Jesus Suso e Krzysztof Piatek potrebbero rivelarsi molto importanti nell’economia della partita.

Suso è un giocatore fortissimo per noi, speriamo possa fare bene domenica ma l’importante è che il Milan vinca. Piatek è invece fortissimo, lo ha dimostrato in queste partite che ha giocato, non ha solo fatto gol ma ha fatto un grande lavoro per la squadra. E’ un giocatore importantissimo e completo“.

ultimo aggiornamento: 15-03-2019

X