Milan, un nuovo anno zero: ricostruzione lunga e complessa

Squadra giovane e tecnico alla prima esperienza in una big: servirà molta pazienza per questa ennesima rivoluzione.

Milan, Elliott lo ha sempre sostenuto per tornare grandi sempre tempo. I rossoneri, con l’arrivo di Zvone Boban nella dirigenza, l’ingaggio di un tecnico giovane come Marco Giampaolo e la “promozione” di Paolo Maldini a responsabile dell’area tecnica, hanno intrapreso un nuovo percorso. Come evidenzia l’edizione odierna del Corriere della Sera, per la società milanista si tratta dell’ennesimo anno zero.

Il Milan ha deciso di puntare su una squadra giovane e talentuosa, proprio come aveva chiesto il fondo americano. La ricostruzione sarà lunga e complessa, dunque serviranno pazienza e ottimismo. Ancora una volta, i rossoneri hanno cambiato pelle, dando così vita all’ennesima rivoluzione degli ultimi anni.

Secondo il noto quotidiano, l’attuale rosa non sarebbe ancora competitiva (Roma e Lazio avrebbero qualcosa in più, quindi maggiori possibilità di puntare a un posto in Champions League), ma non è detto che non possa diventarlo presto. Ovviamente, molto dipenderà da come si comporteranno i tanti giovani a disposizione di Giampaolo (l’età media del Milan è la più bassa di tutta la Serie A).

Krzysztof Piatek

Serie A, Verona-Milan domenica 15 settembre

La brutta sconfitta all’esordio in campionato contro l’Udinese ha portato ulteriore inquietudine e ansia in un ambiente che avrebbe invece bisogno di serenità per crescere. Anche alcuni singoli – a cominciare dal pistolero Piatek, che non si è ancora sbloccato – stanno faticando parecchio in questo avvio di stagione.

Il Milan ha tanti giovani di qualità, che però devono ancora dimostrare molto a certi livelli. Lo stesso Giampaolo, che molti considerano un vero e proprio maestro di calcio, è alla sua prima esperienza sulla panchina di una grande. Insomma, i presupposti per crescere ci sono tutti, ma la strada non sarà in discesa.

Ecco le immagini di Milan-Brescia 1-0, ultima gara prima della sosta:

ultimo aggiornamento: 09-09-2019

X