Milan, nuovo prestito per Halilovic: prossima tappa Herenveen

Milan, nuovo prestito per Halilovic: prossima tappa Heerenveen

Nuova esperienza in prestito per Alen Halilovic: dopo lo Standard Liegi, il Milan ha raggiunto un accordo di durata annuale con gli olandesi dell’Heerenveen

Un affare raggiunto in rispondenza del gong conclusivo: una scelta compiuta dal Milan per far maturare ancora un giocatore interessante, ma forse non ancora pronto per i palcoscenici della Serie A. Alen Halilovic, centrocampista croato di 23 anni ex Barcellona, è da oggi un calciatore dell’Heerenveen. La squadra olandese avrà il trequartista in prestito fino al giugno del prossimo anno. La speranza è che in Eredivisie il calciatore possa scendere in campo con continuità: cosa mai successa in maglia rossonera.

Halilovic, un talento sempre sul punto di sbocciare

La cantera della Dinamo Zagabria è finita sotto i riflettori del Milan anche durante questa estate. Obiettivo del connazionale Boban era quello di seguire Nikola Moro, promettente mediano della squadra della capitale, oltre ovviamente a monitorare il grande talento dello spagnolo Dani Olmo, vera e propria stella della squadra croata.

Sette anni fa Alen Halilovic era considerato uno dei calciatori più promettenti tra le fila della Dinamo. Un talento cristallino che, nel 2014, non sfugge al Barcellona: i blaugrana lo acquistano per 5 milioni di euro firmando un quinquennale. Le premesse, però, non vengono mai mantenute. Dopo un prestito allo Sporting Gijon, Halilovic si trasferisce ad Amburgo e Las Palmas, venendo acquistato la scorsa estate dal Milan a parametro zero.

Milan International Champions Cup
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

Milan, solo tre presenze per Halilovic

Il croato trova spazio soltanto in tre partite di Europa League. Le due con i lussemburghesi del Dudelange e la disastrosa trasferta di Atene, coi rossoneri ko 3-1 ed eliminati già nella fase a gironi. Il trasferimento a gennaio allo Standard Liegi gli permette di scendere in campo 14 volte, tra Jupiler League e playoff. Adesso, ecco giungere la nuova esperienza in Olanda di un talento mai realmente sbocciato.

ultimo aggiornamento: 03-09-2019

X