Il messicano ha stregato Mirabelli con una bella doppietta in amichevole contro il Belgio.

Pausa per le Nazionali, non certo pausa dal lavoro. Per il direttore sportivo Massimiliano Mirabelli ogni partita è utile per scovare i talenti che potrebbero rinforzare il proprio Milan nel futuro. Secondo quanto riferito da Calciomercato.com, il ds ha assistito ieri a Bruxelles all’amichevole tra Belgio e Messico, terminata 3-3. Sul suo taccuino l’obiettivo dichiarato, il centrocampista dell’Anderlecht Leander Dendoncker, in realtà rimasto per tutti e novanta i minuti in panchina. Ma il viaggio non è stato a vuoto, perché nel match si è messa in mostra la luce di una nuova possibile stella rossonera: il messicano Hirving Lozano.

Mirabelli stregato da Lozano

Attaccante esterno di sinistra, Lozano è un talento classe ’95 dalla discreta esperienza europea. Autore di una splendida doppietta nella gara di ieri, potrebbe diventare nei prossimi mesi un’importante alternativa per Montella in una zona di campo in cui sembrano mancare validissime alternative. Gli unici che potrebbero ricoprire il ruolo di ala con disinvoltura in un 4-3-3 o in un 4-2-3-1 sono infatti Bonaventura e Borini. Perno del Psv Eindhoven, Lozano è stato pagato la scorsa estate dagli olandesi la cifra non elevatissima di 8 milioni. Per il Milan potrebbe dunque rivelarsi un colpo non eccessivamente costoso ma valido sul piano tattico e tecnico per fornire a Montella una pedina che manca e che, seppur non necessaria, farebbe molto comodo al tecnico, in vista di un possibile cambio di modulo.

milan

ultimo aggiornamento: 11-11-2017


Delusione Italia, Ferrero: “Aspettiamo martedì per sfasciare tutto”

Delusione Italia, Pochesci: “Svezia da Lega Pro, ci siamo fatti menare”